Lucio, lo “Zorro dei baschi”

IMOLA
Documentario sulla storia dell’anarchico spagnolo Lucio Urtubia. “Document/Azione” è la rassegna di documentari a sfondo sociale e libertario, promossa dagli anarchici imolesi. Il quarto in programma si intitola Lucio, anarchici, rapinatore, falsario ma soprattutto… muratore. Originario di Cascante (Navarra), alla fine degli anni ’70, pur continuando a lavorare come muratore, riuscì a truffare la First National Bank per 20 milioni di euro del tempo, utilizzando tale denaro per aiutare i prigionieri del franchismo e le loro famiglie. Per questo fu soprannominato il “bandito buono” e lo “Zorro dei baschi”. Martedì 1 luglio, alle ore 21.30, presso l’Archivio storico Fai, in via Fratelli Bandiera 19 (entrata dal parcheggio dell’ospedale vecchio). Ingresso libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *