Macerato, primi fondi per il ponte nuovo

CASALFIUMANESE
Lunedì sono iniziati i lavori di demolizione del vecchio ponte di Macerato in località Carseggio, irrimediabilmente danneggiato dalla fiumana del 20 settembre 2014. Un intervento che il Comune di Casalfiumanese ha potuto realizzare grazie a 50 mila euro stanziati in primavera dalla Protezione civile per interventi di somma urgenza con cui ha incaricato direttamente la ditta forlivese Sam.

E in serata è arrivata anche una seconda buona notizia (poi confermata ieri dalla pubblicazione sul sito della Regione): «La Giunta dell’Emilia Romagna ha deliberato la prima tranche di fondi per finanziare la progettazione e inizio opera del nuovo ponte” dice il sindaco Gisella Rivola visibilmente soddisfatta. Si tratta di 485 mila euro. “Una seconda tranche arriverà nel 2017”.

I fondi per Casale sono contenuti all’interno del pacchetto da 4 milioni 800 mila euro deliberato dalla Giunta per sistemare vari dissesti avvenuti in Emilia Romagna (per la precisione «per ripristinare le infrastrutture e strutture pubbliche o di pubblica utilità danneggiate o rese inagibili»).

Gisella Rivola controlla l’abbattimento del ponte con il consigliere Roberto Poli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *