Marchignoli sostiene Cuperlo

IMOLA
“Ho firmato per Cuperlo”. Massimo Marchignoli, ex sindaco di Castel del Rio e di Imola e deputato in Parlamento nella precedente legislatura, oggi è responsabile delle relazioni esterne di Obiettivo Lavoro, l’agenzia nazionale che si occupa di lavoro in tutti i suoi aspetti. Però non rinuncia alla politica, ma “solo da attivista”. Ed in vista del congresso del Partito democratico, tra i quattro candidati alla segreteria nazionale, Cuperlo, Civati, Pittella e Renzi, ha scelto il primo. “Ritengo che il Pd – spiega Marchignoli – abbia bisogno di essere guidato da una personalità che abbia una capacità di pensiero molto profonda, come quella che possiede Cuperlo, e che voglia bene al partito e che per questo si candidi a guidarlo con un unico obiettivo: occuparsi del Partito democratico, perché il Partito democratico oggi è in forte sofferenza e quindi ha bisogno di una figura che lo guidi senza altri scopi, senza essere distratto da ambizioni personali. Aggiungo che Cuperlo ha dei valori di riferimento che io condivido pienamente”. L’intera intervista è pubblicata sul settimanale “sabato sera” in edicola da giovedì 17 ottobre.

Gianni Cuperlo, candidato alla segreteria nazionale del Partito democratico, e l’onorevole Massimo Marchignoli (Isolapress)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *