Nel 2018 nuovi ossari per il cimitero di San Cristoforo a Ozzano

OZZANO EMILIA
Nel 2018 gli interventi sui cimiteri di Ozzano si concentreranno in particolare in quello di San Cristoforo. «Considerato l’aumento delle cremazioni, realizzeremo una nuova batteria di ossari e cinerari – elenca l’assessore ai Lavori pubblici, Mariangela Corrado -. Inoltre, metteremo mano all’intonaco della cappella dei sacerdoti all’ingresso del cimitero, rifaremo la condotta idrica nella parte a nord-est erealizzeremo una parete in vetro cemento per riqualificare l’area degli ossari dietro alla scala che porta al primo piano».

L’intervento forse più rilevante, però, sarà quello sul muro alle spalle del giardino delle rimembranze. «Ha una crepa molto visibile e rischia il ribaltamento verso l’esterno dove c’è un’area sgambatura cani, ora inagibile, quindi dovremo fare un intervento strutturale – dice la Corrado -. Inoltre, pensiamo di inserire un nuovo spazio per inserire delle targhe in memoria dei defunti le cui ceneri sono state disperse in quel punto perché la lapide attuale è ormai al completo».

A questi lavori nel camposanto del Capoluogo si aggiungerà anche «la sostituzione del vetro della cappella presso il cimitero in località Quaderna, nel quale negli anni precedenti sono già stati fatti altri interventi in collaborazione con il Comitato per la difesa del cimitero di Quaderna» aggiunge l’assessore. Complessivamente, tutte le opere avranno un costo di circa 50 mila euro divisi tra ente locale e Solaris, che si occupa della gestione dei cimiteri comunali.

Nella foto: il giardino delle rimembranze di Ozzano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *