“Nemmeno la tomba”

IMOLA
Nel libro “Nemmeno la tomba. Una storia rossa”, l’autore Guido Ceroni ripercorre le vicende di tanti uomini e donne che, nelle campagne a nord di Ravenna “seppero cavarsi fuori da condizioni di marginalità e miseria con fatica, con una accesa passione politica, ‘una storia rossa’, fino ad approdare a una società più moderna e florida”.
Il volume verrà presentato lunedì 23 novembre (alle ore 17.30), nella sala conferenze del Cidra, in via Fratelli Bandiera 23. Per l’occasione, l’autore, assieme all’ospite Vasco Errani, saranno intervistati da Paolo Bernardi, presidente della cooperativa Corso Bacchilega, e da Manuel Poletti, direttore del settimanale Sette sere qui. “Nemmeno la tomba – afferma Bruno Solaroli, presidente dell’Anpi di Imola, che con il Cidra e l’associazione Imprese e professioni organizza l’incontro – è un libro interessante e sofferto in quanto racconta la storia di tanti uomini e donne che nella Bassa ravennate, con passione e ideali, sacrifici e sofferenze, seppero vincere la prova del riscatto di quella terra da una pesante arretratezza, ma è una storia che vale per tutta la Romagna, Imola compresa. Viva storia di lotte bracciantili e mezzadrili; di antifascismo e resistenza; di grandi ideali e di una fede anche piena di tormenti e di dubbi a lungo senza risposte, di una forza maturata dalla vittoria contro il Fascismo e il Nazismo che poi ha dovuto fare i conti con la repressione e la persecuzione nei confronti della sinistra e in particolare dei comunisti. Una dura vicenda di uomini e donne che, attraverso il vissuto, in una combinazione di momenti esaltanti e di prove drammatiche, ha saputo con la politica creare un posto avanzato di comunità socialmente ed economicamente progredita”.

La copertina del libro di Guido Ceroni (Il Ponte vecchio editore)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *