«NEUTRINI IN PROFONDITÀ», CONFERENZA A VILLA TORANO

IMOLA – Martedì 17 ottobre conferenza dal titolo «Neutrini in profondità: vita, morte e miracoli dei neutrini rivelati sotto terra, sotto i ghiacci o in fondo al mare», organizzata dal gruppo di promozione culturale SpazioTempo e dall’Oratorio di San Giacomo. Relatore: Maurizio Spurio, docente del dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Bologna, dove tiene corsi di Astrofisica delle particelle e di Fisica nucleare e subnucleare e ricercatore Infn. «Il neutrino – spiega la presentazione dell’evento – è la particella più elusiva che conosciamo. Oggi sappiamo rivelare neutrini di origine terrestre ed extraterrestre. La presentazione verterà sui neutrini provenienti dal cosmo, per cui sono necessari enormi apparati sperimentali posti in laboratori sotterranei, sott’acqua o sotto il ghiaccio del Polo sud. Questi neutrini ci trasportano informazioni sulle reazioni che producono energia all’interno del Sole e che lo tengono in vita; sui meccanismi che portano alla morte delle stelle (supernovae). E sul miracolo costituito dal fatto che gli oggetti compatti prodotti dalla morte di stelle molto grandi possano rappresentare gli acceleratori astrofisici più potenti». Ore 20.45, presso Villa Torano, via Poggiolo 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *