Operaio ferito al braccio nella cava

BUBANO
Grave incidente sul lavoro questa mattina tra via Ringhiera e via Lume alla cava della Wienerberger, azienda specializzata nell’estrazione di argilla e nella produzione di laterizi. Un operaio, un cinquantatrenne nato ad Avellino ma residente a Imola, è rimasto ferito mentre stava lavorando a una macchina che trasporta l’argilla. Stando a quanto ricostruito finora dai carabinieri, il suo braccio destro sarebbe rimasto incastrato tra il nastro trasportatore e il rullo, provocandogli parecchie fratture esposte, in particolare all’avambraccio. Fortunatamente, il macchinario è stato subito fermato e i suoi colleghi sono riusciti a liberarlo in poco tempo. Poi è stato trasportato dall’elisoccorso all’ospedale Maggiore per le cure del caso. Sul posto anche i vigili del fuoco e i tecnici della Medicina del lavoro dell’Ausl. Non sono stati fatti sequestri, ma sono in corso le indagini per risalire alle cause dell’infortunio. Non si esclude possa essersi trattato di un attimo di distrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *