Pallamano: Romagna sempre più su

BORGO SAN LORENZO
Continua la marcia del Romagna, che passa anche sul campo dell’Ambra e consolida il primo posto in testa al girone. Romagna senza Vanoli, ma per il resto gioca il sette previsto. Si parte subito con un fallo grave di Chiaramonti su Cavina che gli costa il rosso diretto. Il Romagna però perde palla con Resca, poco brillante, e sono i padroni di casa ad andare in vantaggio. Sarà però l’unico di tutto il match, con i bianconeri che poi salgono in cattedra in difesa, ma non sempre concretizzano specialmente in contropiede la loro superiorità.

A togliere le castagne dal fuoco in attacco è Gianni Bulzamini all’ala che realizza cinque gol e chiude senza errori la prima frazione. L’Ambra nonostante perda Djordjevic per infortunio resta comunque in partita recuperando da 2-5 a 6-7 grazie alle parate di Di Marcello e alle reti di Carmignani. L’ingresso di Davide Bulzamini (3 gol in pochi minuti) dà ossigeno all’attacco del Romagna che allunga e chiude la prima frazione col massimo vantaggio. L’Ambra nell’ultima azione del primo tempo perde per infortunio anche il suo leader Maraldi, costringendo Galluccio a rivoluzionare la squadra, gettando nella mischia anche il giovane Biagiotti. A tenere in partita l’Ambra ci pensa il secondo portiere Trinci che si supera con un paio di interventi che impediscono la fuga al Romagna che si innervosisce e perde di lucidità. Regge solo la difesa e il solito Malavasi fra i pali, mentre dall’altra parte c’è una squadra che lotta alla pari.

Fino a metà ripresa poche le reti segnate (2 per parte) col Romagna che comunque, nonostante le difficoltà offensive, ha la partita in mano. Arriva per diverse volte al massimo vantaggio e a dieci minuti dalla fine si sblocca anche Resca che segna il primo sol su azione. Poco dopo è Santilli a dare il +7 (9-16), poi ci pensa Carmignani a ridurre il passivo nel finale con un’Ambra che ha il merito di non arrendersi mai. E’ festa però per la squadra di Tassinari che conquista un altro successo importante e vola sempre più in alto.

Ambra – Romagna Handball 16-19 (6-10)
Ambra: P. Di Marcello, Ballini, Djordjievic, Chiaramonti, Carmignani 5, De Stefano 4, A. Di Marcello 2, Faggi 2, Maraldi 3, Morini, Benigno, Mannori, Biagiotti, Trinci. All. Galluccio.
Romagna: Malavasi, Ceroni 1, Rossi, F. Tassinari 2, Cavina, D. Bulzamini 3, Santilli 3, Resca 5, Garavina, Man. Folli, G. Bulzamini 5, Dall’Aglio, Panetti. 12° Dav. Tassinari. All. Dom. Tassinari.
Arbitri: Di Domenico e Fornasier.
Note: Squalifica a Chiaramonti dopo 3’30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *