Pallamano: semifinale a Castenaso

IMOLA
Un improvviso dietrofront. Quando ormai sembrava sicuro che il Romagna avrebbe giocato la semifinale scudetto nella sua casa, la palestra Cavina di via Boccaccio a Imola, è arrivata la doccia fredda. Mercoledì è arrivata la Rai in avanscoperta e ha stabilito come non fosse possibile aggirarsi con telecamere adeguate dentro la struttura. E dire che era già stato trovato anche l’accordo economico per trasportare da Chieti il “tappeto” di gara, una sorta di parquet idoneo per le riprese televisive.

A questo punto, aspettando che esca dall’Abruzzo la quarta semifinalista, tra Carpi, Trieste e Siracusa, che andrà ad affrontare Fasano, il Romagna giocherà la sua partita “casalinga” sul campo di Castenaso, sempre all’orario stabilito, cioè mercoledì 22 aprile, alle ore 19. Chi non riuscirà a fare la trasferta, potrà sempre sintonizzarsi in diretta su Raisport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *