Parma-Imolese, speciale su “sabato sera”

IMOLA
Non capita tutti gli anni di trovarsi di fronte ad una partita simile. L’Imolese domenica andrà a Parma, contro una squadra che lo scorso anno giocava in serie A e che dopo il fallimento prova in tutti i modi di risalire la china.

Ecco allora che al glorioso stadio Tardini hanno fatto circa 10.000 abbonati e ogni domenica in casa ci sono almeno altri 1.000 paganti. Quindi i rossoblù di Guido Pagliuca si troveranno in un ambiente insolito per la serie D, senza dimenticarsi che la partita sarà trasmessa in diretta sul canale Calcio 8 Hd Sky (a partire dalle ore 14 di domenica 22 novembre).

Per tutti questi motivi, sul “sabato sera” in edicola da giovedì 19 novembre, abbiamo fatto 4 pagine speciali dedicate a quello che rappresenta l’evento dell’anno, con curiosità, interviste esclusive e approfondimenti.

Siamo andati a cercare le partite più importanti della storia dell’Imolese, contro Spal, Genoa e Fiorentina, scoprendo che i rossoblù non hanno mai perso fuori casa contro queste avversarie nobili e momentaneamente decadute. Abbiamo intervistato l’ex bomber del Parma, Alessandro Melli, che attualmente commenta le partite dei gialloblù su Sky, assieme alla giornalista Gaia Brunelli. Abbiamo parlato con un campione del mondo… ma di ciclismo, il parmense doc Vittorio Adorni, che ha un legame speciale con Imola. Abbiamo cercato di capire con Moreno Mannini le difficoltà che ci possono essere a giocare in un campo così importante per dei dilettanti. Infine abbiamo chiesto a tutti i protagonisti dell’Imolese qual è stata la loro partita più importante della carriera e al massimo di fronte a quanti spettatori hanno giocato. Se ne scoprono delle belle.

Insomma un numero di “sabato sera” da non perdere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *