Pd, festa nazionale dell’Unità a Imola, fissate le date: dal 9 al 24 settembre

IMOLA
La Festa nazionale del Pd si farà a Imola dal 9 al 24 settembre. Dopo i sopralluoghi a Imola della scorsa settimana della delegazione del Pd nazionale sono state decise le date in cui si svolgerà e pure la location: il Lungofiume.

Il segretario Pd Matteo Renzi aveva lanciato l’evento con una battuta sull’autodromo, ma il segretario Pd dell’imolese, Marco Raccagna, aveva smorzato subito gli entusiasmi rilanciando con il lungofiume: “Comunque siamo a 50 metri in linea d’aria…”. In effetti, il calendario dell’Enzo e Dino Ferrari per quel periodo è già abbastanza denso di eventi, prevede il Meeting d’epoca Fmi dall’1 al 3 settembre, l’Aci Racing Weekend la settimana dopo, poi c’è il Crame. “Il lungofiume è attrezzato, sono trent’anni che ci facciamo delle feste” assicura Raccagna. Certo è tutto da allestire con stand, area dibattiti, ristoranti. “Allestire” significa soldi per strutture e attrezzature. Non a caso, dunque, della delegazione nazionale faceva parte anche il tesoriere del Pd. Raccagna sin dall’inizio si è detto ottimista: “La cosa importante è che Imola sarà per quindici giorni al centro del dibattito nazionale per far vedere che siamo una forza politica nazionale, popolare e riformista”.

Nel frattempo il Pd imolese ha già deciso di non fare la tradizionale festa di federazione di luglio: L’impegno lo metteremo nella festa nazionale”.

Per quanto i tempi siano cambiati, si tratta pur sempre di un evento che, potenzialmente, tra incontri politici, spettacoli e ristoranti vari promette di attirare migliaia di persone. L’ultima volta si è fatta in Emilia Romagna nel 2014, a Bologna, la prima del Pd renziano, all’epoca gli organizzatori parlarono di un milione di visitatori attesi e 10 mila volontari impegnati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *