Peculato, assolta Anna Pariani

IMOLA-BOLOGNA
“Questa mattina sono state ristabilite verità e giustizia per me Barbieri, Matteo Richetti e Roberto Sconciaforni: assolti perché il fatto non sussiste”. L’enfasi è concessa vista la buona notizia che finalmente l’ex consigliera regionale imolese Anna Pariani (Pd) può pubblicare sulla sua Pagina Fb. E’ la conclusione del giudizio con rito abbreviato in merito all’accusa di peculato mossa dalla procura. L’indagine è quella delle cosiddette “spese pazze”, in merito ai presunti rimborsi falsi per il periodo giugno 2010 e dicembre 2011. Un’indagine che ha visto coinvolti tutti i gruppi dell’Assemblea legislativa. In tutto risultavano indagate 42 persone su 50 eletti.

Pariani si è sempre detta sicura di essersi comportata correttamente e ora commenta: “L’accusa di peculato sull’uso dei fondi del gruppo da parte nostra si è dimostrata insussistente e ne ero certa perché in coscienza so di aver fatto solo il mio lavoro. Sono certa che si dimostrerà anche l’innocenza di chi non ha chiesto il rito abbreviato e ora dovrà andare a giudizio, perché io ho conosciuto al gruppo Pd e in regione solo persone oneste. Grazie a tutti coloro che hanno creduto in me e mi hanno sostenuto in questi mesi difficili, perché chi non lo vive non può capire cosa si prova a vedere infangata la propria onestà e sentire il volo degli avvoltoi pronti a spartirsi le spoglie. Ora che ci siamo difesi siamo pronti ad affrontare nuove sfide: ricominciamo insieme!”.

Soddisfazione per la sentenza di piena assoluzione di Anna Pariani da parte dei vertici del Pd dell’imolese. Marco Raccagna, segretario Pd di Imola, Daniele Manca, sindaco di Imola, Francesca Marchetti e Roberto Poli, attuali consiglieri regionali, e Daniele Montroni, deputato hanno reso pubblica una nota con la quale dicono: “Abbiamo sempre creduto che la giustizia sarebbe stata capace di riconoscere la correttezza dei comportamenti istituzionali e politici di Anna, cosa della quale non abbiamo mai avuto alcun dubbio. Finalmente si chiude questa pagina per Anna e potrà così tornare ad acquisire la piena serenità che si merita”.

2 Responses to Peculato, assolta Anna Pariani

  1. Bellissima notizia per la politica e per il Paese.

    Laila
    13 novembre 2015 at 15:41
    Rispondi

  2. Molto contento per la sentenza. Non ho mai avuto dubbi conoscendoti e spero che tu possa buttarti allé spalle l’amarezza di questi lungi mesi. Carlo

    Carlo Castelli
    14 novembre 2015 at 14:19
    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *