Percorso di partecipazione per gli imolesi

IMOLA
Una volta c’erano i Quartieri a fare da trait d’union istituzionale tra Comune e cittadini. Aboliti. Poi è stata la volta dei Forum. Praticamente autoestintisi. Ora, attraverso il percorso “Imola ripartecipa”, l’Amministrazione di piazza Matteotti riprova ad innovare lo strumento partecipativo.

Il percorso partecipativo prevede diverse fasi tra aprile settembre, ciascuna con momenti di incontro e confronto. Una fase preliminare interna all’istituzione comunale si è già svolta. Un primo incontro coi componenti dei Forum si è svolto venerdì 10 aprile. Incontro servito per stilare un bilancio di quell’esperienza e raccogliere opinioni e suggerimenti. Giovedì 16 aprile sono poi in agenda ulteriori incontri con le categorie economiche (la mattina) e l’associazionismo (il pomeriggio).

Contemporaneamente partirà l’informazione dei cittadini. E’ stato approntato un pieghevole che verrà recapitato alle circa 30 mila famiglie imolesi e distribuito nei luoghi pubblici assieme ad una locandina. E poi pagine web dedicate all’argomento (accessibili dal sito del Comune di Imola oppure direttamente www.comune.imola.bo.it/imolaripartecipa ) e canale di discussione social (Imola ripartecipa su Facebook). Inoltre, informazioni possono essere chieste telefonando all’ufficio di promozione sociale e volontariato (0542/602325 – 602590 – 602583) oppure scrivendo a imolaripartecipa@comune.imola.bo.it

Tra maggio è giugno si svolgeranno più momenti pubblici e a settembre si tireranno le somme del lavoro svolto, con presentazione pubblica dei principi guida individuati dal nuovo patto di collaborazione tra cittadini e istituzioni insieme alle indicazioni su strumenti, ambiti e modalità per metterlo in pratica. «Non sappiamo quello che uscirà dal percorso – spiega Lo Buono -. L’Amministrazione avrà il compito di recepire quanto uscirà, dopo di che la discussione approderà in Consiglio comunale, luogo preposto alle valutazioni».

L’assessore alla Partecipazione Barbara Lo Buono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *