Persona investita da un treno a Ozzano, ritardi e convogli fermi

OZZANO EMILIA-CASTEL SAN PIETRO-VARIGNANA-IMOLA
Linea ferroviaria Adriatica in tilt. Attorno alle 17 una persona è stata investita fuori dalla stazione di Ozzano Emilia da un convoglio Regionale diretto da Bologna a Ravenna. La conferma è arrivata da Rfi (Rete ferroviaria italiana). Come di prassi in questi casi, la circolazione sulla direttrice Adriatica è stata immediatamente sospesa in entrambe le direzioni in attesa degli accertamenti del magistrato. Così molti treni provenienti dalla Romagna sono stati fatti fermare nella prima stazione utile.

Alle ore 17.52 è ripresa la circolazione dei treni su un solo binario a senso alternato, ma i convogli hanno una media di un’ora di ritardo. A Imola in stazione annunciavano treni con un ritardo minimo di 55 minuti stimato anche in 120 minuti.

Alle 19 la circolazione è ripresa su entrambi i sensi di marcia ma i treni devono ancora smaltire i ritardi. Rfi comunica ritardi da minimo di 15 minuti ad un massimo di un’ora e mezza per sei Frecce, due Intercity e 6 Regionali mentre altri 7 Regionali sono stati cancellati del tutto e cinque parzialmente, però sono state date delle fermate agiuntive ai treni che hanno circolato.

Nelle foto: la situazione nella stazione di Imola intorno alle 18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *