Poste Italiane in sciopero fino a lunedì 21 agosto sulle prestazioni straordinarie, possibili disagi

IMOLA
L’estate di Poste Italiane si fa rovente anche in Emilia Romagna, come sta accadendo un po’ ovunque nel resto d’Italia. Le segreterie regionali di Slc-Cgil, Slp-Cisl, Failp-Cisal hanno infatti proclamato uno sciopero da martedì 1 a lunedì 21 agosto delle prestazioni straordinarie e aggiuntive (compresa la flessibilità operativa degli addetti al recapito ed il conto ore degli addetti allo sportello), che coinvolgerà tutto il personale di Poste Italiane operante in Emilia Romagna, circa 9 mila lavoratori. Questo potrebbe portare a qualche ritardo nelle consegne della posta.

“Si tratta di una protesta – motivano i sindacati in una nota – resasi necessaria per denunciare le inadempienze aziendali riguardo la riorganizzazione del recapito e della logistica che sta determinando l’impossibilità di garantire la regolare consegna della corrispondenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *