Prigionieri di guerra… automuniti

Prigionieri di guerra... automuniti

Prigionieri di guerra… automuniti

DISS, SCOZIA
Un gruppo di cinque militari italiani prigionieri presso il campo di Diss, in Scozia, accettò la sfida di alcuni artigiani locali per la costruzione di oggetti con materiali di recupero. Vinsero largamente la sfida, anche se non ebbero nessun premio, con una piccola automobile, funzionante, la cui costruzione iniziò nell’ottobre del 1945 e terminò nel marzo del 1946. Tra questi intraprendenti costruttori c’era anche l’imolese Leonardo Nanni (il terzo da sinistra); nella foto manca il quinto partecipante, che probabilmente non si dispiacque di non venir fotografato, perché era appena stato rimpatriato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *