Puzza a Bologna e Ozzano, è colpa del compost

OZZANO EMILA-BOLOGNA
La forte puzza avvertita e segnalata ieri da molti cittadini a Bologna, in particolare nei quartieri San Vitale e San Donato, ma anche Reno e Borgo Panigale e fino al centro storico, è stata originata dall’attività di un’impianto che si occupa di compostaggio nel comune di Ozzano Emilia. La risposta agli interrogativi, rimbalzati anche sui social network, arriva dall’Arpae, a cui si sono rivolte molte persone, ma anche vigili del fuoco e funzionari di amministrazioni comunali.

I tecnici sono risaliti alla causa e hanno fatto un sopralluogo nell’azienda, dove hanno constatato che l’intensità più forte dell’odore è dovuta al rivoltamento di cumuli di erba, foglie e residui di potatura, materiale in fase di maturazione.La direzione del vento ha poi favorito la diffusione degli odori verso la città. Con i gestori sono state concordate misure di mitigazione fino al completamento della lavorazione, presumibilmente per uno o due giorni. La puzza non sarebbe in ogni caso nociva per la salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *