Rapina alla Banca di Imola, bottino di 14.000 euro

CASTEL SAN PIETRO-OSTERIA GRANDE
Rapina alla filiale della Banca di Imola di Osteria Grande ieri pomeriggio. Due uomini, uno a visto scoperto e l’altro con una bandana sulla faccia, sono entrati nell’istituto di credito e hanno minacciato il direttore per costringerlo ad avviare la procedura per lo sblocco della cassaforte a chiusura temporizzata, che richiede 20 minuti.

Il piano è andato in fumo quando un terzo complice, in funzione di “palo”, dall’esterno ha avvisato i due che un cliente in procinto di entrare si era accorto di quanto stava accadendo e si era immediatamente allontanato per chiamare i carabinieri.

Costretti alla fuga, i tre rapinatori si sono dovuti “accontentare” del fondo cassa di circa 14.000 euro contenuto nella postazione dell’unica impiegata che in quel momento era presente in filiale unitamente al direttore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *