Rfi alza la banchina, per accedere ai binari 2 e 3 operativo solo il sottopassaggio dalla stazione

IMOLA
Questa notte Rete ferroviaria italiana comincerà ad alzare il secondo marciapiede a servizio dei binari 2 e 3 nella stazione di Imola. Per garantire l’utilizzo dei binari 2 e 3 anche durante i lavori, il cantiere sarà operativo inizialmente sulla porzione di marciapiede “lato Rimini”. A seguire sulla porzione “lato Bologna”. La conclusione dei lavori è prevista per la fine di ottobre. Per permettere il lavoro degli operai, però, non sarà possibile arrivare sulla banchina utilizzando il sottopassaggio passante ma solo quello che arriva dalla stazione. Questo significa, tra l’altro, che per due settimane il secondo marciapiede sarà raggiungibile esclusivamente dalla scala e non con l’ascensore.

“La temporanea modifica di percorso sarà evidenziata da una segnaletica dedicata; inoltre, nelle giornate e negli orari di maggiore affluenza, personale di RFI sarà presente in stazione per orientare i passeggeri” assicurano da Rfi.

I passeggeri con carrozzina o altre difficoltà potranno rivolgersi al circuito Sale Blu di Rif http://www.trenitalia.com/tcom/Informazioni/Per-le-persone-a-mobilità-ridotta.

Completato l’adeguamento del secondo marciapiede, il cantiere di RFI si sposterà sulla banchina a servizio del binario uno, dove i lavori saranno ultimati entro la fine dell’anno.
Al termine dell’attività tutto il marciapiede sarà alto 55 cm, secondo lo standard previsto dai servizi ferroviari metropolitani, consentendo ai viaggiatori un più agevole accesso ai treni. Contestualmente sarà realizzato anche un percorso tattile a terra per le persone ipovedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *