Ritratti fatti di stracci e fili elettrici, è la mostra Scart, arte di riciclo

IMOLA
Un cobra costruito con la sella di una bicicletta. Ritratti di personaggi famosi quali Barack Obama, Madre Teresa di Calcutta, Frida Kahlo, Lady Diana realizzati con stoffa, carta, fili elettrici. Una scultura d’orso fatta con carta di giornale, tutti articoli che parlavano, appunto, di orsi. Scart, la mostra allestita fino al 25 giugno alla Salannunziata di Imola ospita i lavori degli studenti delle Accademie di Belle Arti di Bologna e Firenze realizzati nell’ambito di un progetto di riuso artistico dei rifiuti.
Si tratta di un progetto del Gruppo Hera a cura di Maurizio Giani, realizzato nell’ambito della collaborazione con Waste Recycling, società del Gruppo Herambiente, che presenta oltre quaranta opere realizzate totalmente con materiali di scarto.

La mostra, gratuita e aperta a tutti, può essere visitata dal martedì alla domenica dalle 16 alle 19 (sabato e domenica anche dalle 10 alle 13). Inoltre, domani sabato 17 dalle 16 (ogni mezz’ora fino alle 18.30) si terrà un laboratorio gratuito per bambini da 4 a 11 anni in cui i piccoli, ispirati da brevi brani sul tema dei rifiuti e delle energie rinnovabili, potranno cimentarsi con l’assemblaggio di personaggi multimateriale che verranno proiettati sul muro con una lavagna luminosa.

Nella foto: L’opera «Cobra»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *