Rompono porte e finestre per 100 euro

OSTERIA GRANDE-CASTEL SAN PIETRO
Tanti danni per (quasi) nulla. Ha più le sembianze dell’atto vandalico il furto messo a segno all’alba di domenica 8 dicembre ai danni della sede dell’associazione calcistica di Osteria Grande in via Dante. A mettere in fuga i tre è stato il custode che, giunto negli uffici verso le 5 del mattino, li ha notato fuggire a piedi tra i campi. Per entrare, hanno fatto un foro nella recinzione, poi hanno messo fuori uso l’impianto di allarme rompendo sensori e centralina. Una volta dentro, hanno devastato porte e finestre. Il tutto per un magro bottino: appena 100 euro del fondo cassa, nulla in confronto ai danni provocati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *