Salute, ambiente e rischi

IMOLA
Il sesto evento del ciclo 2013 di incontri di “Sanità in movimento”, promosso dalla Regione Emilia Romagna sulle tematiche emergenti nell’area sanitaria e sociale, è dedicato al principio di precauzione in tema di salute e ambiente. A un anno di distanza dalla pubblicazione del rapporto dell’Agenzia europea dell’ambiente “Late lessons from early warnings: science, precaution, innovation”, si è pensato a un momento di discussione su queste tematiche, mettendo a confronto un assessore, che rappresenta chi prende le decisioni e deve contemperare necessità diverse e spesso potenzialmente contrapposte, con un ricercatore che produce e sistematizza evidenze scientifiche contribuendo alla riduzione delle zone d’ombra nella valutazione del rischio. Il prossimo appuntamento, organizzato in collaborazione con l’Ausl di Imola e il servizio Sanità pubblica della direzione generale Sanità e Politiche sociali della Regione Emilia Romagna, si intitola “Salute e ambiente: il principio di precauzione nelle politiche locali ed europee”. Intervengono David Gee, dell’Agenzia europea dell’Ambiente, coordinatore del rapporto “Late lessons from early warnings: science, precaution, innovation” e Mirko Tutino, assessore all’Ambiente della Provincia di Reggio Emilia. Coordina la discussione Alberto Nico, responsabile Comunicazione dell’Ausl di Parma.
L’iniziativa si svolgerà martedì 10 dicembre, ore 15-18, a palazzo Vespignani, in via Garibaldi 24.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *