Si lavora di pittura nei plessi “pilota”

CIRCONDARIO
Finalmente si è chiarito a quali plessi sono destinati i primi 150 milioni (su un totale di 450 milioni) che il Governo Renzi ha previsto di inviare nel 2014 direttamente agli istituti per manutenzioni, ripristino del decoro e delle funzionalità degli edifici. In pratica i fondi erogati con il progetto “scuole belle”. Sul sito del Miur è comparso l’elenco e i lavori che partiranno già quest’estate nelle scuole scelte come “pilota”. A Medicina, ad esempio, sono interessate la materna Calza e le elementari Zanardi, dove sono già partiti con la tinteggiatura. A Imola, invece, è stato selezionato il Comprensivo 4, anche qui si dipingerà alle elementari Rodari e Pelloni Tabanelli (Montebello). A Castel San Pietro, invece, si inizierà dal Comprensivo. Nei prossimi arriveranno le istruzioni anche per le altre scuole. Oltre alla tinteggiatura, tra gli interventi possibili ci sono anche la cancellazione di scritte, la sostituzione di persiane e piccoli interventi nell’impianto idrico-sanitario, la sostituzione di corpi illuminanti, la manutenzione del verde e degli arredi scolastici.

Nella tabella i fondi assegnati alle singole scuole del circondario imolese e dintorni (fonte Miur).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *