Sicurezza sulle strade, la segnaletica luminosa per le strisce pedonali comincerà da via della Resistenza

IMOLA
Comincerà in via della Resistenza il posizionamento della segnaletica luminosa ad alta visibilità (safety cross) all’altezza dei passaggi pedonali sulle strade che hanno fatto registrare più incidenti ai danni di chi attraversa. In sostanza si tratta di pannelli che si illuminano al passaggio del pedone.

Questo primo intervento interesserà cinque punti critici: un pannello sarà installato in via Pisacane in prossimità di via Spaventa; due in viale D’Agostino, uno in prossimità del Silvio Alvisi e del plesso scolastico Luca Ghini e l’altro sulle zebre all’altezza di via Giovanni XXIII e del parco pubblico Vittime dell’11 Settembre; una postazione sarà in via della Resistenza in prossimità della via Coraglia; infine in via Casoni, al passaggio pedonale che porta al Centro Commerciale. La tabella di marcia di Area Blu, che si sta occupando del posizionamento, prevede che il primo pannello ad essere posizionato sia quello di via della Resistenza. Arriverà entro Ferragosto. Gli altri seguiranno.

Sono previsti anche interventi per rafforzare la visibilità in due incroci all’esterno del centro urbano. In specifico saranno posizionate quattro postazioni lampeggianti all’incrocio tra le vie Lughese, San Prospero e Valverda. Altre quattro all’incrocio tra le vie Cardinale, Benelli eGagliazzona nella frazione di Spazzate Sassatellli; in questo caso saranno montate anche due ulteriori postazioni lampeggianti di preavviso a 150 metri dall’incrocio che segnalano il dare la precedenza a chi transita sulla via Cardinala.

Nella foto: uno degli esempi di possibili segnaletiche safety cross

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *