Sindaci soddisfatti dell’attività dell’Asp

CIRCONDARIO – IMOLA
L’assemblea dei sindaci ha approvato il bilancio consuntivo 2015 dell’Azienda servizi alla persona circondariale, chiuso con un piccolo utile di 39.227 euro su una spesa corrente che si è attestata sui 18.300.000 euro circa. Un consuntivo quindi in sostanziale pareggio.

I sindaci hanno espresso soddisfazione per i risultati economici e di attività dell’azienda. Particolarmente apprezzato il grande lavoro svolto sul fronte dell’integrazione sociosanitaria con i servizi dell’Azienda Usl, che si è tradotto in oltre 2.000 valutazioni multidisciplinari e 1.031 dimissioni protette volte a facilitare il rientro a domicilio degli utenti dopo un ricovero ospedaliero.

Sul fronte dei servizi residenziali e semiresidenziali gestiti direttamente da Asp (tre case residenza anziani e due centri diurni per anziani per complessivi 171 posti residenziali e 45 diurni), l’assemblea ha preso atto del buon lavoro svolto, che ha portato al rilascio dell’accreditamento definitivo a seguito delle verifiche effettuate dall’Organismo di valutazione provinciale e che è attestato anche dall’alto livello di gradimento espresso dagli utenti, sia nelle varie occasioni di incontro tenutesi nel corso dell’anno, sia nel questionario di gradimenti somministrato ai parenti.

Nella tabella le valutazioni degli utenti e dei parenti dei servizi dell’Asp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *