Spintona i carabinieri, arrestato

OZZANO EMILIA
Resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Per questo lo scorso fine settimana i carabinieri di Ozzano hanno arrestato un ventisettenne di nazionalità moldava, senza fissa dimora. Poco prima una cittadina aveva segnalato al 112 che un giovane «sospetto» si aggirava per strada. Raggiunto dai militari, ha cercato di non farsi identificare prima spintonandoli, poi fuggendo in bici. Alla fine i carabinieri l’hanno portato in caserma, dove è emerso che aveva precedenti di polizia per rissa e pure l’inosservanza di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale. Lunedì il giovane ha patteggiato quattro mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena.

La stazione dei carabinieri di Ozzano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *