Sport e ragazzi al Ruggi per Santo Stefano

IMOLA
Trecento giovani atleti appartenenti a dieci società sportive del territorio affiliate Uisp saranno i protagonisti della 46° edizione del Santo Stefano dei Ragazzi, manifestazione ormai storica che si svolge lunedì 26 dicembre a partire dalle ore 15 al Palaruggi.

L’iniziativa darĂ  spazio a tante discipline per far conoscere al grande pubblico anche attivitĂ  di nicchia e non solo a rotelle. Questa edizione vedrĂ , ad esempio, il ritorno dei campioni imolesi della lotta, con le nuove spettacolari discipline del Grappling e del MMA (Mixed Martial Arts).

I giovani atleti condivideranno il parterre con campioni medagliati ospiti, come i pattinatori Sharon Giannini e Matteo Rizzo, all’attivo un bronzo mondiale, e i campioni imolesi Pietro Marcatilli e la coppia Zardi–Piazzi, tutti atleti nell’orbita della Nazionale che con il Santo Stefano dei Ragazzi sono diventati grandi.

I valori dello sport si uniscono alla solidarietà: la manifestazione infatti ospiterà i rappresentanti del presidio imolese di “Libera Associazione e numeri contro le mafie” per promuoverne le attività e presentare il nuovo Sportello Antiracket realizzato in collaborazione con il Nuovo Circondario Imolese.

L’ingresso è ad offerta libera (apertura porte al pubblico alle ore 14.

Una precedente edizione del Santo Stefano dei Ragazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *