Stasera a Ca’ Vaina i Giovani Cooperatori imolesi lanciano «Un’idea di futuro»

IMOLA
“Con questo evento vogliamo dare la possibilità ai ragazzi che hanno proposto i progetti di Experiment che secondo noi sono più meritevoli di confrontarsi con cooperative vere che operano in campi affini e con ragazzi in fase di start-up. Interessante sarà anche la testimonianza dei creatori della piattaforma di crowdfunding che racconterà nuovi modi per finanziare un progetto ai ragazzi. In questo modo crediamo di dare un grande valore aggiunto a un esercizio scolastico come Experiment”. Così Mirco Mongardi, coordinatore del Gruppo Giovani Cooperatori dell’Aci di Imola, presenta “Un’idea di futuro”, incontro che si terrà stasera (inizio alle ore 18) al centro giovanile Ca’ Vaina, organizzato dal Gruppo Giovani Cooperatori dell’Alleanza delle cooperative di Imola ed inserito nel cartellone di promozione culturale e sociale CooperAttivaMente, ideato dal consiglio di zona soci di Coop Alleanza 3.0 e Coop. Bacchilega.

I progetti selezionati sono QR Tomb e Naturalghe: qui i dettagli.

Nella foto: Mirco Mongardi, coordinatore del Gruppo Giovani Cooperatori dell’Aci di Imola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *