Stelle cadenti e calici di vino

FONTANELICE
Per la diciottesima edizione torna a Fontanelice “Calici di stelle”, evento nazionale dedicato alla promozione e alla valorizzazione delle specificità enologiche territoriali nella notte di San Lorenzo. La festa in paese è organizzata dal Comune e dal comitato “I sapori in piazza” che domani, mercoledì 10 agosto, propongono una serata alla scoperta del buon vino, della musica e della gastronomia.

Dalle 20, nel centro storico, si potranno degustare vini della Valle del Santerno e prodotti tipici locali, con la ormai collaudata formula dell’acquisto del calice alla Porta del Castello: con un costo di 9 euro, il calice di cristallo serigrafato darà diritto a cinque degustazioni di vino presso i produttori locali dislocati lungo i vicoli del centro storico e, acquistando un ulteriore buono sempre del costo di 9 euro, si avrà l’opportunità di degustare i prodotti tipici del territorio quali formaggi, piadina romagnola, salumi, piè fritta, marmellate e squacquerone, miele e dolci. Sarà presente anche quest’anno l’Associazione Astrofili Imolesi, per fornire informazioni su pianeti, stelle e costellazioni e sulla loro posizione attuale nella volta celeste, e mostrare una proiezione multimediale dei movimenti planetari.

Ad allietare l’atmosfera concorrerà l’esibizione del gruppo SaxOtto, poliedrico quartetto di saxofoni ed ottoni che spazia dalle colonne sonore alla musica melodica balcanica, al rock anni ‘80 fino al jazz più caldo: il gruppo è composto da Luigi Zardi (tromba), Letizia Ragazzini (sax), Alessandro Ricchi (sax), Gabriele Gnudi (baso tuba) e Federico Lolli (percussioni). Nell’Archivio Museo Mengoni sarà allestita una mostra fotografica a cura di Pietro Fabbri e Maurizio Magnani e del Circolo fotografico Imolese: “Immagini d’autore: la Valle del Santerno, un territorio da gustare”, con immagini di paesaggi campestri, naturali e rurali, con vedute anche dall’alto, della Valle.

Inoltre si potrà salire sulla torre civica e ammirare le stelle e il panorama. La festa prosegue poi il giorno dopo, giovedì 11 agosto, con la passeggiata notturna “Ed uscimmo a riveder le stelle…” dalla Località Prugno alla chiesa di Valmaggiore: organizzata dall’associazione culturale Mengoni, la camminata vede una grande affluenza di amanti della natura che in gruppo e allegramente percorrono i 18 chilometri del percorso previsto (il ritrovo sarà alle 19.30 al chiosco del Passo del Prugno – S.P. Casolana).

Alcuni momenti della festa 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *