Stessa squadra per Carpeggiani

CASTEL GUELFO
Una giunta in netta continuità con il passato. D’altronde l’aveva annunciato ancora ai tempi delle primarie: per il sindaco Cristina Carpeggiani, appena eletta per il secondo mandato a Castel Guelfo, la squadra non si cambia. L’atto di nomina è di mercoledì 28 maggio, praticamente il giorno dopo la proclamazione e il primo Consiglio comunale è fissato per martedì 3 giugno. Confermato quindi il governo a quattro, con il vicesindaco Claudio Franceschi come unica “quota azzurra”. L’unico cambiamento nelle deleghe riguarda lo Sport, che passa dall’assessore Anna Venturini direttamente nelle mani del sindaco.
Franceschi, 54 anni, sposato, proveniente dall’area cattolica del Pd, mantiene gli assessorati Lavori Pubblici, Viabilità, Protezione Civile (nel 2012 è stato tra i fondatori del gruppo dei volontari) e Agricoltura. Tra l’altro, lui stesso è un imprenditore agricolo e collabora con il sindacato della Coldiretti e il mondo della cooperazione agricola. Anna Venturini, invece, 59 anni, abita a Mordano, ma per 16 anni ha lavorato come dipendente del Comune di Castel Guelfo, prima di passare all’Urp di Mordano. Da un anno è in pensione e tre anni fa si è pure laureata in Lingue e Letterature straniere all’Università di Bologna. Ora si dividerà tra la sua carica di assessore a Castel Guelfo e Roma, dove il marito Giuliano Poletti ricopre la carica di ministro del Lavoro e Politiche sociali. Venturini manterrà le deleghe a Servizi sociali, Sanità, Scuola e Attività giovanili.
Infine, Eva Bugamelli, 31 anni, la più giovane della Giunta, laureata in Giurisprudenza e impiegata presso una cooperativa di consumo, consigliere comunale dal 2004 e assessore dal 2011. A lei gli assessorati Turismo, Associazionismo, Ambiente, Comunicazione.
Le altre deleghe rimarranno nelle mani del sindaco. Oltre alle Sport, avrà Attività produttive, Patrimonio, Servizi associati, Commercio, Urbanistica, Bilancio, Personale e la Cultura, il suo pallino, che ha già seguito come assessore anche dal 2005 al 2009.

Crisitina Carpeggiani, Anna Venturini, Claudio Franceschi e Eva Bugamelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *