Posts by tag: serie b

Sport 9 dicembre 2018

Basket serie B, zero punti ma tanti applausi per la Sinermatic Ozzano contro la capolista Faenza

Una Sinermatic Ozzano comunque da applausi esce sconfitta 89-83 dal parquet della capolista Faenza. Miglior marcatore della sfida Luigi Dordei, autore di 18 punti.

Primi due quarti tutti di marca manfreda, con i padroni di casa che sembrano già chiudere il match all”intervallo lungo sotto i colpi di Chiappelli e Venucci (47-29). Nel secondo tempo, però, la reazione dei biancorossi è commovente. Dordei e compagni rosicchiano punto su punto alla capolista, e nell”ultimo parziale arrivano fino a -1 a 5 minuti dalla sirena. Faenza però si ricorda di essere, al momento, la miglior squadra del girone, e chiude la contesa.

Nel prossimo turno i biancorossi affronteranno, sabato 15 (ore 20.30), in casa Reggio Emilia. (d.b.)

Tabellino

Faenza-Sinermatic 89-83 (22-12, 47-29, 66-54)       

Faenza: Chiappelli 16, Petrucci 15, Fumagalli 14, Venucci 14, Gay 15, Zampa, Santini ne, Pambianco ne, Costanzelli 2, Silimbani 8, Casagrande 5, Petrini ne. All. Friso.

Ozzano: Corcelli 9, Chiusolo 8, Ranocchi 8, Dordei 18, Morara 3, Salvardi ne, Mastrangelo 6, Giannasi ne, Folli 12, Agusto 5, Klyuchnyk 14. All. Grandi.

Nella foto (dalla pagina facebook dei Flying Ozzano): Matteo Folli

Basket serie B, zero punti ma tanti applausi per la Sinermatic Ozzano contro la capolista Faenza
Sport 8 dicembre 2018

Futsal serie B, «manita» dell'Imolese Kaos al malcapitato Sedico

Vittoria numero 8 in campionato per l”Imolese Kaos che alla Cavina supera 5-1 (doppietta di Gabriel, reti di Baroni, Bueno e Castagna) il Sedico Belluno e mantiene la vetta solitaria della classifica. Dietro, infatti, solo il Venezia Mestre conquista i tre punti e rimane sempre a -5.

La squadra di Carobbi parte forte ma nel primo tempo la porta dei veneti pare stregata. Il pallone, infatti, non ha nessuna intenzione di entrare in rete fino al vantaggio firmato Bueno proprio poco prima dell”intervallo. Nel secondo tempo, però, l”Imolese si scatena e chiude definitivamente la pratica.

Nel prossimo turno, in programma sabato 15 (ore 16), i rossoblù affronteranno in trasferta i friulani del Maccan Prata. (d.b.)

Tabellino

Imolese Kaos – Sedico 5-1 (1-0)

Imolese: Juninho, Spadoni, Gabriel, Tiago, Castagna, Vignoli, Baroni, Bueno, Micheletto, Radesco, Paciaroni, Liberti. All. Carobbi.

Sedico: De Longhi, Dal Pont, Storti, El Johari, Bottega, Dos Santos, Crescenzo, Zanvettor, Viel, Farhan, Rossetto, Mazzucco. All. Forato.

Marcatori: 20’ p.t. Bueno (I); 4’ s.t. Castagna (I), 10” Gabriel (I), 13’ Gabriel (I), 17’ Farhan (S), 18’ Spadoni (I).

Ammoniti: El Johari (S), Radesco (I), Dos Santos (S), Vignoli (I), Rossetto (S).

Foto tratta dalla pagina facebook dell”Imolese Kaos

Futsal serie B, «manita» dell'Imolese Kaos al malcapitato Sedico
Sport 8 dicembre 2018

Basket serie B, coach Regazzi parla alla vigilia della sfida al palaCattani tra Faenza e Sinermatic Ozzano

Dopo la vittoria casalinga contro Desio, la Sinermatic Ozzano guarda già al prossimo impegno che la vedrà scendere in campo domani, domenica 9 (alle 18), in casa della capolista Raggisolaris Faenza. Se si nomina la squadra manfreda è impossibile non pensare all’imolese Marco Regazzi, da pochi mesi coach dell’Olimpia Castel San Pietro in C Silver, ma per sette anni artefice della cavalcata dalla Promozione ai play-off di serie B sulla panchina romagnola. «A mio parere sarà un match piacevole – ha commentato Regazzi -, anche se Faenza partirà favorita. Il livello del campionato è leggermente calato rispetto alla passata stagione, ma voglio fare i complimenti ad entrambe, perché si meritano la loro classifica».

Partiamo da Faenza. Segui ancora la tua ex squadra?

«Onestamente no. Hanno cambiato quasi completamente il roster rispetto all’anno scorso e anche la filosofia è diversa. Vincere partite molto combattute porta sempre entusiasmo ma, non avendoli mai visti, non voglio esprimere giudizi».

Cosa ne pensi, invece, di questo exploit di Ozzano?

«Seguo i risultati, perché lì ci giocano i miei amici Corcelli e Morara. Sapevo che avrebbe potuto far bene fin da subito, perché è una squadra costruita con oculatezza negli anni e composta da ottimi giocatori».

A proposito, quanto è difficile per un’avversaria giocare al palaCattani?

«L’anno scorso abbiamo centrato 13 successi su 15 in casa e immagino che anche oggi questo parquet sia un valore aggiunto per i padroni di casa (finora solo Cesena è uscita indenne da Faenza, nda), oltre ad essere sicuramente il migliore impianto del girone. Può sembrare un po’ dispersivo, ma il calore del pubblico ti fa rendere sempre al meglio e regala emozioni anche a chi viene da fuori». (d.b.)

Nella foto (Isolapress): Marco Regazzi

Basket serie B, coach Regazzi parla alla vigilia della sfida al palaCattani tra Faenza e Sinermatic Ozzano
Sport 1 dicembre 2018

Basket serie B, questa Sinermatic Ozzano non soffre di vertigini

Quinto successo su cinque partite in casa per la Sinermatic Ozzano che davanti al proprio pubblico ha la meglio xx-xx su Desio. Con questa vittoria i biancorossi consolidano così il terzo posto in classifica a quota 14 punti.

Primo quarto tutto di marca Flying, complice la serata ispirata di Ranocchi e Morara (24-18). Nel secondo parziale il capolavoro dei ragazzi di coach Grandi che chiudono ogni varco in difesa e concedono ai lombardi la miseria di 9 punti (47-27). Dopo l”intervallo lungo Desio però si fa sotto e prova la clamorosa rimonta, mettendo dentro tiro dopo tiro fino all”ultimo riposo (67-53). Il quarto parziale si apre con gli ospiti che accorciano ulteriormente il distacco, ma nulla possono sotto i «colpi» pesanti di Corcelli e Dordei che fanno esultare ancora una volta i tifosi del pala Arti Grafiche Reggiani.

Nel prossimo turno i biancorossi affronteranno, domenica 9 (ore 18), in trasferta la capolista Faenza. (d.b.)

Nella foto (dalla pagina facebook della Sinermatic): Marco Morara

Tabellino

Sinermatic-Desio 89-74

(24-18, 47-27, 67-53)

Ozzano: Salvardi, Morara 23, Dordei 14, Ranocchi 16, Corcelli 15, Chiusolo 2, Klyuchnyk 9, Giannasi ne, Mastrangelo 2, Folli 8, Martini. All. Grandi.

Desio: Fiorito 8, Brown 6, Busetto 2, Villa 7, Perez 25, Giacomelli, Peri 2, Valentini 9, Beretti 3, Lenti 12. All. Frates.

Basket serie B, questa Sinermatic Ozzano non soffre di vertigini
Sport 1 dicembre 2018

Futsal Coppa serie B, anche a dicembre è tempo di… Castagna per l'Imolese Kaos

L”Imolese Kaos passa il turno nei sedicesimi di Coppa Italia di serie B superando in trasferta 6-4 i friuliani del Maccan Prata, grazie anche alla tripletta di Castagna.

I rossoblù si sono guadagnati così ”accesso agli ottavi al termine di un match molto teso e nervoso che si è chiuso con addirittura quattro espulsioni. La squadra di Carobbi è andata avanti subito 2-0, prima di essere raggiunta e superata dai padroni di casa. Ci ha pensato poi Castagna sul finire del primo tempo a rimettere i giochi in parità. Nella ripresa, invece, le reti di Baroni, Gabriel e Vignoli hanno spianato la strada ai rossoblù.

Negli ottavi, quindi, l”Imolese sfiderà il Venezia Mestre che ha superato a domicilio il Sedico, prossima avversaria dei rossoblù in campionato sabato alla Cavina. (d.b.)

Tabellino

Maccan Prata-Imolese Kaos 4-6 (3-3)

Imolese Kaos: Salvini, Spadoni, Amarante, Gabriel, Tiago, Castagna, Vignoli, Baroni, Bueno, Radesco, Paciaroni, Liberti. All. Carobbi.

Marcatori: 5’ Castagna (I), 6’ Castagna (I), 10’ Spatafora (M), 11’ Stendler (M), 17’ Castagna (I), , 14’ Buriola (M); 4’ s.t. Gabriel (I), 6’ Baroni (I), 14’ Della Bianca (M), 16’ Vignoli (I).

Ammoniti: Vignoli (I), Baroni (I), Spadoni (I), Tiago (I), Liberti (I).

Espulsi: Vulikic (M), Paciaroni (I), Stendler (M), Aziz (M)

Foto presa dalla pagina facebook dell”Imolese Kaos

Futsal Coppa serie B, anche a dicembre è tempo di… Castagna per l'Imolese Kaos
Sport 24 novembre 2018

Basket serie B, il palazzo di Ozzano è un fortino e la Sinermatic doma Vicenza

Ennesima vittoria casalinga per la Sinermatic Ozzano che supera 88-79 Vicenza e agguanta momentaneamente il terzo posto solitario in classifica.

I biancorossi, trascinati da Chiusolo, tengono subito testa agli ospiti e danno vita ad uno scontro equilibrato nel primo quarto (22-19). Ozzano, però, ha un black-out nel secondo parziale e permette a Vicenza di scappare all”intevallo lungo (35-40). Nel terzo quarto Agusto guida la riscossa della Sinermatic che rimette il naso avanti all”ultimo riposo (62-58). Quarto periodo, infine, che inizia punto a punto poi i biancorossi scappano definitivamente con i canestri di Corcelli e Dordei.

Ozzano nel prossimo turno affronterà, sabato 1 (ore 20.30), ancora in casa Desio. (d.b.) 

Tabellino

Sinermatic-Vicenza 88-79 (22-19, 35-40, 62-58)

Ozzano: Salvardi, Chiusolo 21, Folli 4, Agusto 17, Dordei 12, Corcelli 16, Morara 6, Ranocchi 3, Giannasi ne, Mastrangelo 4, Klyuchnyk 5. All. Serio.

Vicenza: Demartini 12, Montanari 5, Corral 11, Campiello 15, Quartieri 18, Conte, Mezzalira ne, Campiello 12, Rigon ne, Crosato 6. All. Venezia. 

Foto tratta dalla pagina facebook della Sinermatic Ozzano

Basket serie B, il palazzo di Ozzano è un fortino e la Sinermatic doma Vicenza
Sport 24 novembre 2018

Futsal B, vittoria a fatica per l'Imolese Kaos a Pordenone

Vittoria sudata per l”Imolese Kaos che batte a domicilio 3-2 il Pordenone. Primo tempo chiuso addirittura in svantaggio per la squadra di Carobbi che solo nella ripresa, grazie ai gol di Bueno e alla rete di Castagna, ribaltano il risultato e conquistano i tre punti.

I rossoblù, quindi, continuano a viaggiare spediti e imbattuti in cima alla classifica con 21 punti in 7 partite. Dietro, il Miti Vicinalis trova la prima sconfitta in campionato e scivola a -5, ma rimane ad oggi ancora la prima inseguitrice di Vignoli e compagni. Ora l”Imolese Kaos tornerà in campo, sabato 1 dicembre (ore 15), in coppa Italia nell”ostico impianto del Maccan Prata. In campionato, invece, appuntamento per sabato 8 dicembre (ore 15) quando alla Cavina arriverà il Sedico. (d.b.)

Tabellino

Pordenone-Imolese Kaos 2-3 (2-1)

Pordenone: Vascello, Perin, Tosoni, Zuliani, Grzelj, Barzan, Kamencic, Milanese, Finato, Grigolon, Fanigliulo, Kapun. All. Asquini.

Imolese: Gabriel, Tiago, Zonta, Castagna, Vignoli, Salas, Bueno, Micheletto, Radesco, Paciaroni, Liberti, Baroni. All. Carobbi.

Marcatori: p.t. 2’ Castagna (I), 13’ Grzelj (P), 18’ Milanese (P); s.t. 9’ Bueno (I), 17’ Castagna (I).

Ammoniti: Salas (I), Castagna (I), Gabriel (I), Vignoli (I), Finato (P).

Espulso: Kapun (P).

Nella foto (dalla pagina facebook dell”Imolese Kaos): Mauro Castagna, autore di una doppietta

Futsal B, vittoria a fatica per l'Imolese Kaos a Pordenone
Sport 24 novembre 2018

Basket serie B, il talento «operaio» del play Mario Chiusolo illumina la Sinermatic Ozzano

Il miglior realizzatore della Sinermatic Ozzano nella sconfitta di Bernareggio è stato Mario Chiusolo (14 punti), il classe ’91 di Zola Predosa quasi mai finito sotto le luci dei riflettori, ma che da buon playmaker possiede, dall’estate 2017, i codici per far girare al meglio l’intera squadra. «Sono arrivato qui con un po’ di ritardo – ha ammesso il numero 10 -. Da avversario ho sempre amato questa piazza e la grande passione di tifosi e società».

Una carriera, dopo le giovanili nella Virtus Bologna, passata tra Riva del Garda, Bari, Cento, Castenaso e, per ultima, Ferrara.

«Nella città estense ho giocato con Agusto e Martini, mentre Candini era il mio direttore sportivo. Tutti amici ritrovati poi ad Ozzano, così come Pizzi (ora assistente di coach Grandi, nda) che era vice allenatore ai tempi di Castenaso, quando vincemmo la C Regionale nel 2013/2014. Con quello dell’anno scorso sono arrivato a quattro campionati vinti, se ci aggiungiamo anche i due nelle giovanili delle V Nere».

Quale ti ha dato più gusto?

«La promozione in serie B, perché è arrivata al termine di una stagione praticamente perfetta sotto ogni punto di vista».

Coach Grandi, fin dal tuo arrivo, ti ha dato fiducia consegnandoti le chiavi della squadra.

«Tra noi c’è feeling e stima reciproca. Il playmaker, in fondo, è un allenatore in campo e, se gioco tranquillo come mai prima d’ora, è soprattutto merito suo».

Il gruppo, anche in questa stagione, è davvero la vostra arma in più?

«I nostri avversari sono quasi tutti professionisti ed in pochi sanno cosa vuol dire allenarsi, come me o Corcelli, dopo ore passate in fabbrica. Svegliarsi ogni giorno alle 6.30 di mattina e tornare a casa dopo le 22 da mia moglie e mio figlio non è semplice, ma questi sacrifici ci servono da stimolo. I risultati positivi, forse, sono proprio figli di questo e di quel cuore immenso che ci rende uniti e affiatati». (d.b.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 22 novembre.

Nella foto (Isolapress): Mario Chiusolo

Basket serie B, il talento «operaio» del play Mario Chiusolo illumina la Sinermatic Ozzano
Sport 17 novembre 2018

Basket serie B, si ferma a tre la striscia di vittorie consecutive per la Sinermatic Ozzano

Dopo tre vittorie consecutive è arrivata la sconfitta per la Sinermaric Ozzano che perde 95-80 al palaReds di Bernareggio. Coach Grandi dopo la vittoria contro Lecco aveva detto che difficilmente avrebbero conquistato ancora due punti in un altro match oltre gli ottanta punti, e così è stato.

Partita equilibrata in avvio, con Restelli e Laudoni da una parte e Klyuchnyk e Agusto dall”altra, che si scontrano ripetutamente sotto canestro nei primi dieci minuti (25-23). Nel secondo quarto sale in cattedra Ranocchi che con 12 punti guida l”allungo di Ozzano all”intervallo lungo (41-51). Dopo la pausa, però, l”attacco ozzanese si inceppa mentre la difesa concede qualche punto di troppo e permette a Bernareggio di rifarsi sotto e di chiudere avanti all”ultimo riposo (65-64). Nel quarto periodo il trend non cambia. I padroni di casa scappano e i tentativi dei biancorossi di rifarsi sotto non hanno effetto. Chiusolo è l”ultimo ad arrendersi, ma questa volta la vittoria sfugge per la squadra di coach Grandi.

Nel prossimo turno i biancorossi affronteranno, sabato 24 (ore 20.30), in casa Vicenza. (d.b.)

Tabellino

Bernareggio-Sinermatic Ozzano 95-80 (25-23, 41-51, 65-64)

Bernareggio: Pagani 17, Todeschini 10, Bossola 13, Laudoni 24, Restelli 18, Ghedini ne, Pirotta ne, Finazzer, Monina, Ruzzon 2, Tulumello 4, Baldini 7. All. Cardani. 

Ozzano: Chiusolo 14, Dordei 7, Corcelli 5, Folli 13, Mastrangelo 5, Agusto 12, Giannasi ne, Salvardi ne, Morara 2, Klyuchnyk 10, Ranocchi 12, Masrè. All. Grandi.

Nella foto (dalla pagina facebook dei Flying Balls): Alessandro Ranocchi

Basket serie B,  si ferma a tre la striscia di vittorie consecutive per la Sinermatic Ozzano
Sport 10 novembre 2018

Basket serie B, la volata finale sorride alla Sinermatic Ozzano

La Sinermatic Ozzano mantiene l”imbattibilità casalinga e supera sul filo di lana Lecco per 91-89. Decisivi nel finale la schiacciata di Dordei e il tiro libero firmato da Folli.

Dopo la palla due sono Klyuchnyk e Dordei a prendere in mano le operazioni biancorosse per rientrare su un Lecco intraprendente. Ozzano però mette il naso avanti con Chiusolo dalla lunetta (22-21). Nel secondo parziale Corcelli e Morara fanno la voce grossa, ma gli ospiti rispondono con un Teghini ispirato. La Sinermatic, però, in attacco funziona a meraviglia e crea un piccolo solco all”intervallo lungo (51-44).  Dopo la pausa il trio Teghini-Cacace-Brunetti fa il bello e cattivo tempo e la squadra di coach Grandi soffre tremendamente in difesa, favorendo la rimonta e l”allungo lombardo per colpa anche dei troppi falli commessi. Nell”ultimo parziale Ozzano reagisce e impatta a cinque minuti dalla conclusione. Nel finale, sopra di un punto, Lecco perde una palla sanguinosa, Dordei schiaccia dall”altra parte e in difesa firma la stoppata decisiva. Folli subisce fallo e segna solo uno dei due liberi, ma Teghini sbaglia il tiro sulla sirena.

Nel prossimo turno, in programma sabato 17 (ore 20.50), i biancorossi saranno impegnati al palaReds contro Bernareggio. (d.b.)

Tabellino

Sinermatic-Lecco 91-89 (22-21, 51-44, 69-75)

Ozzano: Chiusolo 13, Agusto 8, Dordei 19, Folli 13, Corcelli 17, Mastrangelo 6, Ranocchi 1, Giannasi ne, Masrè, Morara 10, Klyuchnyk 4, Salvardi ne. All. Grandi.

Lecco: Brunetti 20, Di prampero 3, Caceres 4, Teghini 22, Cacace 24, Lomasto ne, Ratti ne, Molteni 10, Chinellato, Ghirlandi ne, Galasso ne, Rattalino, 6. All. Paternoster.

Nella foto (dalla pagina facebook dei Flying): Matteo Folli

Basket serie B, la volata finale sorride alla Sinermatic Ozzano

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast