Tanta gente per la Luna di De André

IMOLA
Tanta gente alla sala Bcc per “Sogni d’Autore”. La seconda edizione dell’iniziativa organizzata dall’associazione Noi Giovani ha visto in scena “Il punto in cui la Luna si mostra nuda” patrocinato della Fondazione Fabrizio de André e dal Comune. Uno spettacolo dal vivo con momenti musicali, monologhi teatrali e animazioni grafiche mixate in tempo reale.

Il pubblico ha rivissuto i tempi di De André, con anche qualche novità proposta dal giovanissimo gruppo di Imola (Valentina Dal Pozzo, Francesca Dal Pozzo, Franscesco Ottaviano, Federico Caiazzo e da Andrea Faccioli con le proiezioni video create ad hoc da Simone Sieli).

“Ci proponiamo come trampolino di lancio per il futuro” dei giovani artisti imolesi, commenta il presidente di Noi Giovani Vincenzo Rossi, “che andranno anche a riqualificare la Città di Imola. La scelta della sala della BCC Città e Cultura, non è casuale, vogliamo partire dal nostro centro storico, valorizzandolo quotidianamente, rendendolo sempre più attrattivo attraverso l’arte, la cultura e le eccellenze del territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *