Tifando Italia a Manaus, con le piume…

MEDICINA-BRASILE
Questa sera alle 18 l’Italia affronta l’Uruguay e deve agguantare almeno un pareggio. E se in Italia tutti son pronti a soffrire con i calciatori del ct Prandelli davanti alle tv, in Brasile la febbre dei Mondiali di calcio ha contagiato i tanti nostri connazionali che vivono o lavorano tra Sao Paolo, Manaus, Recife e nelle altre città del Paese sudamericano. Compresi coloro che vengono dal circondario imolese. E non son pochi. Uno fra tutti Davide Rossi che la sera della prima partita dell’Italia è stato il medicinese più visto al mondo: con la faccia dipinta di blu e una colorata corona di piume, a torso nudo, Rossi si è visto immortalare non solo da Raiuno, ma praticamente da tutte le principali testate giornalistiche del mondo, televisive e non, durante l’inno nazionale che ha preceduto Italia Inghilterra a Manaus. Rossi, originario della frazione di Villa Fontana, vive da alcuni anni nel Mato Grosso, dove lavora come veterinario. Subito dopo la partita è rientrato a Medicina per un mese di ferie, e ora sta facendo gli scongiuri perché la sua assenza sugli spalti venerdì scorso non ha portato fortuna ai colori azzurri. Forse stasera lo costringeranno a sfoggiare di nuovo piume e look azzurro…

Nel frattempo date un’occhiata anche alla delusione dei tifosi imolesi dopo i sorrisi, venerdì scorso, in occasione della sconfitta con il Costarica

Davide Rossi e gli amici si preparano prima della partita, la foto pubblicata da La Stampa on line

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *