Tre quadri donati per la pinacoteca

MEDICINA
Due opere di Aldo Borgonzoni e una del pittore spagnolo Manolo Ruiz Pipo. Sebbene non abbiano un valore particolarmente elevato, potranno comunque arricchire la collezione della pinacoteca di Medicina. Come già avvenuto per un’analoga donazione avvenuta lo scorso anno, anche in questo caso i tre quadri appartenevano a persone che hanno un legame forte con la città.

Il primo è Giuseppe Argentesi, già assessore al Bilancio nella Giunta di Nara Rebecchi nonché figlio dell’ex sindaco Orlando. Ha deciso di donare al Comune un autoritratto a matita, quasi una caricatura, realizzato da Borgonzoni nel 1944, e un ritratto sempre di Aldo Borgonzoni fatto dal pittore Ruiz Pipo sicura con matita e carboncini a metà degli anni Settanta.

La terza opera, invece, un’incisione raffigurante due persone e altri soggetti in un ovale, realizzata sempre da Borgonzoni, è stata regalata da Ilaria Albertazzi, che lavora per una ditta di fertilizzanti della zona.

Decisamente soddisfatto dei nuovi “acquisti” l’assessore alla Cultura Jessy Simonini. “Le opere andranno ad arricchire la collezione Borgonzoni – dice -. Le esporremo non appena saranno ultimate le mostre di questi mesi”.

Altri informazioni su “sabato sera” in edicola dal 26 novembre

L’autoritratto-caricatura di Borgonzoni donato da Giuseppe Argentesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *