Turismo in crescita nel circondario, a Imola le presenze aumentano del 14%

IMOLA-CASTEL SAN PIETRO-DOZZA-CIRCONDARIO
Il trend turistico è positivo ed in crescita nel circondario imolese. A dirlo sono i dati registrati fra gennaio e settembre di quest’anno dall’Istat. A crescere sono soprattutto Imola, Castel San Pietro e Dozza.

Nel dettaglio Imola ha registrato un aumento delle presenze turistiche sul proprio territorio del 14% (159.815 presenze) rispetto agli stessi mesi del 2016; nel solo mese di settembre, con oltre 25 mila presenze, ha migliorato del 27% la performance dell’anno precedente.

Anche Castel San Pietro cresce e bene, registrando un buon +13% (78.661 presenze). Entrambi i comuni del circondario superano per crescita il capoluogo bolognese, dove il turismo cresce dell’11%. Sul Sillaro il “record” di presenze riguarda luglio, mese che ha registrato un aumento di oltre il 18% di turisti.

Sempre nel circondario imolese cresce anche Dozza, del 5,6% (10.917 presenze) con un picco estivo del 9,6% nel mese di luglio.

Secondo la società turistica If, che si occupa della promozione del territorio e dunque dei comuni in esame, i dati confermano il buon lavoro che viene svolto con diverse modalità, come attraverso gli “educational tour” rivolti ad operatori turistici stranieri ed approvati da Apt Servizi. Nelle ultime settimane, ad esempio, uno è stato svolto con operatori Lufthansa City Center e Gruppo Erbacci per operatori del sud America e paesi emergenti, gli altri due rivolti ad operatori americani.

“In occasione delle Finali Lamborghini – anticipa Erik Lanzoni, direttore di IF – ospiteremo un altro educational tour organizzato direttamente da Apt e rivolto ad operatori del settore Mice, interessati agli spazi in autodromo. Educational e fiere sono le azioni in cui crediamo perché fanno conoscere il territorio e possono farci fare un salto di qualità”.

Il numero di presenze turistiche cresce anche gli altri comuni del circondario, con un dato medio del +2,2% (oltre 16 mila presenze).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *