Un bando regionale per investimenti e posti di lavoro

BOLOGNA-CASTEL SAN PIETRO-OZZANO
La Regione sostiene le imprese che investono e creano posti di lavoro. Nei giorni scorsi è stato reso noto l’elenco delle 17 realtà produttive, aziende e grandi gruppi industriali, che sono state ammesse all’iter previsto dal primo bando di richiesta fondi collegato alla legge regionale 14/2014, per la promozione degli investimenti in Emilia Romagna. A Castel San Pietro, la società di progettazione e produzione di sistemi per telecomunicazioni Teko telecom prevede un ampliamento dell’attività e 260 potenziali assunzioni.

Tra i promotori di investimenti ad alto contenuto tecnologico, invece, a Ozzano Emilia figura la Bva, produttrice di stampi, che prevede l’assunzione di 58 figure professionali in relazione allo sviluppo di un nuovo progetto industriale. Sempre a Ozzano, il colosso Ima ha partecipato al bando per la creazione di un centro di ricerca e sviluppo collegato alla subfornitura, progetto che richiederà almeno 20 ricercatori laureati. Tutte le 17 proposte hanno concluso positivamente la fase di ammissione e passano ora alla valutazione tecnica. Entro 60 giorni dalla fine di agosto le aziende dovranno presentare il dettaglio dei singoli progetti e la definizione degli accordi di insediamento e di sviluppo. Sulla base della documentazione, la Regione valuterà l’importo del finanziamento da erogare. L’esito è atteso per la fine dell’anno.

Altri particolari sul “sabato sera” in edicola dal 4 agosto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *