Un centinaio di persone alla presentazione del libro “Cento passi di donna”

IMOLA
E’ stata un successo la presentazione del libro Cento passi di donna, scritto da Lisa Laffi (Bacchilega Editore, 2017). Nella suggestiva cornice di Palazzo Tozzoni, l’autrice ha dialogato con Lara Alpi (vicepresidente coop. Bacchilega), Maria Rosa Franzoni (presidente dell’associazione PerLeDonne), Elisabetta Marchetti (assessora alle Pari opportunità del Comune di Imola) e con Emma Petitti (assessora alle Pari opportunità della Regione Emilia Romagna) .

Cento passi di donne, raccoglie il profilo biografico di cento donne che hanno avuto un ruolo significativo nella crescita del nostro territorio in tutti i suoi aspetti. Poche pagine e qualche immagine per ciascuna, dal passato dell’antica Forum Cornelii fino all’oggi, a persone ancora viventi. Un libro che vuole essere uno stimolo, oltre che a ricordare figure femminili alle quali dobbiamo molto, a continuare questo genere di ricerca, finora poco sviluppato.

Nella sala gremita, gli interventi e i commenti sul libro sono stati accompagnati dalla musica e dalle canzoni di Paola Contavalli e dalla lettura di alcuni brani del libro a cura di studenti delle scuole imolesi.

«La parte più difficile nel raccontare le storie di alcune donne “contemporanee” è stato scegliere – ha puntualizzato l’autrice -. Ce ne sono tantissime, ma per ragioni di spazio non abbiamo potuto inserirle tutte. Io ho cominciato – conclude -, ma vorrei che questo lavoro fosse davvero un primo passo, che in futuro altre ragazze, magari proprio le studentesse che vedo qua oggi, raccolgano il testimone e proseguano quest’opera per ricordare le donne, le “pagine mancanti” dai libri di storia».

Il volume, 272 pagine al prezzo di 12 euro, oltre a essere disponibile nelle librerie, può essere acquistato presso la redazione di “sabato sera” (viale Zappi 56 C), o presso l’associazione PerLe Donne (piazzale Giovanni dalle Bande Nere 11); in quest’ultimo caso il ricavato sarà devoluto a favore delle attività del Centro antiviolenza dell’associazione.

Nella foto, da sinistra: Maria Rosa Franzoni, Lisa Laffi, Lara Alpi, Emma Petitti ed Elisabetta Marchetti. Per chi legge da la news da desktop anche una foto della sala gremita (Foto Isolapress)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *