Una foto da Imola per Wiki Loves Monuments e non solo

IMOLA
La foto di un monumento oppure un parco di Imola può valere un premio. “Anche quest’anno Imola aderisce al progetto Wiki Loves Monuments 2016. L’invito che rivolgo a tutti è quello di partecipare a questo grande concorso fotografico che coinvolge 40 Paesi di tutti i continenti per valorizzare il patrimonio culturale mondiale” fa sapere Elisabetta Marchetti, assessora alla Cultura di Imola.

Il concorso Wiki Loves Monuments 2016 è aperto a tutti e il soggetto da fotografare sono i monumenti, gli edifici storici, le sculture, i siti archeologici selezionati dagli enti. Nell’edizione 2015 le foto pervenute sono state 12.712 per un totale di 500 monumenti fotografati. L’Emilia Romagna è la regione italiana che ha il più alto numero di monumenti in gara e Imola concorre con ben 12 monumenti e luoghi, da scoprire sul sito http://wikilovesmonuments.wikimedia.it. Le foto si possono caricare dall’1 al 30 settembre le foto scattate.

Questo l’elenco dei monumenti fotografabili a Imola: Rocca Sforzesca, Museo di San Domenico, ex Chiesa di San Francesco – Biblioteca Comunale, Monumento a Senna, Monumento ai Caduti della prima guerra mondiale, Monumento al II Corpo d’Armata Polacco, Palazzo Tozzoni, Parco delle Acque Minerali, Parco Tozzoni, piazza dell’Ulivo (piazza della Conciliazione); le sculture di Germano Sartelli nella rotonda di viale d’Agostino, il Teatro Comunale.

Una giuria di fotografi professionisti ed esperti di beni culturali vaglierà i materiali a concorso e i primi dieci scatti vinceranno premi messi a disposizione dagli sponsor Euronics e Canon. Le foto vincitrici della competizione italiana parteciperanno al concorso internazionale, in programma per il mese di ottobre 2016, con la possibilità della loro circolazione/diffusione in tutto il mondo.

Da quest’anno esiste anche la possibilità per le singole regioni, di creare premi speciali e l’Emilia Romagna ha indetto il concorso nel concorso, “I Monumenti stellati dell’Emilia Romagna”, promosso da Apt Servizi, Unione di Prodotto Città d’Arte, Cultura e Affari, Mibact regionale e Touring Club. Partecipano i monumenti contrassegnati da una stella nella guida rossa del Touring Club Italiano. In questo caso Imola è rappresentata dalla Rocca Sforzesca. I primi tre classificati saranno premiati dal Touring.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *