Venerdì 27 ottobre sciopero generale proclamato dai sindacati di base. Possibili disagi

CIRCONDARIO IMOLESE
Possibili disagi in tutti i settori domani venerdì 27 ottobre a causa dellosciopero generale proclamato dalle organizzazioni sindacali di base, non confederali. A proclamarlo sono state Cub (Confederazione Unitaria di Base), Sgb (Sindacato Generale di Base), Si-Cobas (Sindacato Intercategoriale Cobas), Usi-Ait (Unione Sindacale Italiana) e Slai-Cobas (Sindacato Lavoratori Autorganizzati Intercategoriale).

I motivi, come si legge nella dichiarazione sul sito del Cub, sarebbero una mobilitazione “contro il liberismo, privatizzazioni, liberalizzazioni e per cambiare il sistema che genera disuguaglianze salariali, sociali, economiche, di genere e verso i migranti”.

L’Ausl di Imola garantisce le urgenze ed i livelli minimi di attività previsti dal contratto in caso di sciopero, come da normativa di riferimento.

Possibili ripercussioni anche sul trasporto pubblico, in particolare sui servizi di bus e treni Tper. Proprio ieri da Tper stessa è giunta una nota che specifica come il ministero delle Infrastrutture e Trasporti abbia emesso un’ordinanza che impone la riduzione da 24 a 4 ore della durata dello sciopero del personale addetto al trasporto pubblico locale. “Pertanto, – continua la nota – nella fascia oraria dalle ore 9 alle ore 13 lo sciopero potrebbe comportare disagi per i servizi di bus e corriere Tper dei bacini di Bologna e Ferrara e, in ambito ferroviario, per il servizio dei treni Tper svolto sulle linee delle reti di competenza Fer e Rfi. Per effetto dello sciopero, i servizi di sportello delle biglietterie aziendali Tper e dell’ufficio contrassegni per le aree regolamentate dal Piano Sosta di Bologna potranno subire riduzioni o interruzioni”. Dal canto suo Ferrovie italiane ha emesso un’analoga nota per precisare che “Circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia” mentre “per gli altri treni nazionali si prevedono ripercussioni molto limitate. Si ricorda comunque che saranno assicurati tutti i convogli elencati nell’apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull’orario ufficiale di Trenitalia e sul sito web trenitalia.com”.

Hera informa potrebbero verificarsi disagi nello svolgimento di tutti i servizi, anche presso gli sportelli commerciali aziendali. Saranno garantite le prestazioni minime, assicurate per legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *