Virtus sempre davanti a Pisogne

IMOLA
Battuto anche il Pisogne. Imola centra l’obiettivo e porta a casa i due punti che voleva. Una partita dominata dal primo all’ultimo istante di partita. “Abbiamo giocato bene sia in attacco che in difesa – il commento a caldo di capitan Guglielmo -. Li abbiamo contenuti bene in difesa. Siamo riusciti a limitare i loro giocatori più pericolosi. Siamo stati davanti sempre, fin dal primo minuto. La partita è stata sempre in mano nostra. Giusto qualche attimo di panico per l’infortunio al pollice di Porcellini (pare però non sia niente di grave, nda). Voglio fare i complimenti a Corazza, autore di una grande partita e migliore in campo. Buono anche l’esordio di Marrobio, che avrebbe meritato di segnare ma è stato sfortunato”.
Archiviata con successo la trasferta sul lago, Imola potrà concentrarsi già da martedì sul prossimo impegno casalingo. Domenica, al Ruggi, scenderà infatti la Nervianese per l’ultima sfida prima della sosta natalizia.

Pisogne – Virtus Spes Vis 50-67 (13-23, 26-35, 37-58)
Pisogne: Leone 6, Salvetti 6, Bontempo ne, Bianchi, Finulli 2, Nava 4, Acquaviva 5, Tignonsini 5, Olivieri 14, Prestini 8. All.. Mazzoli.
Imola: Marrobio, Pieri 2, Sabattani 3, Corazza 13, Grillini 10, Di Placido 2, Preti 15, Guglielmo 6, Porcellini 11. All. Solaroli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *