Volley B2: Clai ko, addio primato

IMOLA
Quel prezioso gioiellino della Clai sembra purtroppo essersi proprio inceppato. Dopo la sconfitta per 3-0 rimediata ad Offanengo sette giorni fa, le ragazze di Parlatini non riescono a cogliere il successo in casa contro Forlì. Una lunga serie di occasioni perse lasciano alla Clai solo un punticino per la propria classifica, che non basta per conservare il primato. Infatti mentre si consuma la sconfitta contro la Libertas, sul campo di Monza il Sanda Volley fa un sol boccone del Volley Club Cesena e scavalca Imola portandosi al comando.
L’unica buona notizia della serata viene da Reggio Emilia dove il Gramsci vince 3-1 contro Offanengo e rende quasi matematica almeno la partecipazione ai play-off della Clai.
Serata storta fin dall’inizio del match. Forlì comincia bene e parte avanti nel primo set. La Clai insegue sbagliando molto. In battuta Imola non incide, mentre in attacco si fa un po’ troppa fatica. Musiani cerca come al solito, di trascinare le compagne, ma il sorpasso non arriva. Al secondo tempo tecnico la Clai è sotto 16-10. Un colpo di reni consente a Imola la rimonta che si concretizza a quota 19 e diventa sorpasso sul 20-19. E’ solo questione di un momento. Un errore di Pedrazzi riporta avanti Forlì che si vede poi annullare tre palle set. La quarta però è fatale alla Clai con Musiani che attacca out.
Nel secondo set la Clai è più concentrata, mentre Forlì paga un po’ lo sforzo del primo parziale. Imola scappa dopo il tempo tecnico e vola sul 13-6 conservando il vantaggio. Il doppio cambio della diagonale di regia, che Parlatini utilizza con regolarità in tutti i set, dà i suoi frutti e la Clai vince e soprattutto torna a convincere.
Il terzo set conferma il rendimento del secondo. Pedrazzi e Grillini alleggeriscono il compito delle compagne in attacco. Il servizio finalmente produce qualche punto in più e Forlì non riesce a rispondere.
Anche nel quarto set la Clai sembra poter amministrare. Il punteggio però è meno netto rispetto ai set precedenti. Il massimo vantaggio Clai arriva sul 12-9. Al secondo tempo tecnico la Clai è ancora avanti 16-14. Forlì però è ancora viva e sul 19 pari si guadagna un nuovo sorpasso. Nel finale di set Forlì chiude alla terza palla set dopo che la Clai sciupa più di un’occasione per riportarsi avanti.
Anche il quinto vede la Clai partire avanti. Zanotti e Musiani tengono su la squadra, ma al cambio campo è Forlì che comanda grazie ad un ace di Maines. Dopo la ripresa del gioco la Clai riesce a rimanere in gara fino sull’11 pari. Il finale però è tutto delle ospiti che piazzano il break decisivo.

Clai – Volley Forlì 2-3 (26-28; 25-19; 25-17; 25-27; 11-15)
Imola: Delli Pizzi 6, Musiani 28, Bertozzi ne, Grillini 15, Piolanti, Marangoni 3, Zanotti 16, Farabegoli 1, Balzani (L), Pedrazzi 18, Cavalli ne. All. Parlatini.
Forlì: Toni, Giannetti 12, Morelli 8, Topolewska ne, Conte 11, Semati ne, Macchi (L), Bersani 2, Bernabè 6, Frangipane 21, Valpiani 15, Maines 2. All. Delgado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *