Volley B2: Clai, ko annunciato

IMOLA
Ancora una sconfitta per 3-1 che non porta punti alla Clai, ma che fa registrare segnali incoraggianti e positivi contro la Libertas Forlì ancora imbattuta nel campionato di B2.
Che si trattasse di una trasferta dal pronostico contrario, lo si sapeva da tempo. Gli avvenimenti della settimana, con il cambio della guida tecnica sulla panchina della Clai, hanno sicuramente mescolato le carte. L’obiettivo era quello di produrre una scossa all’ambiente e, anche se il pronostico è stato rispettato, gli effetti si sono comunque osservati.
Il nuovo tecnico Turrini, il cui nome è stato annunciato solo poche ore prima del match, non è potuto andare in panchina per motivi burocratici di tesseramento. Il ruolo di primo allenatore sul campo è stato ricoperto dal vice Daniele Ferrari, con Turrini dietro in tribuna a fare da guida tecnica effettiva.
Il sestetto di partenza della Clai è quello base composto da Maines in palleggio, Collet opposta, Tamantini e Ferracci al centro, Matrullo e Zanotti di banda, Elena Cavalli libero.
Il primo set ha subito messo in mostra una Clai bella e pimpante che parte bene e tiene testa alle padrone di casa che non riescono a trovare la scia per compiere il sorpasso. La Clai tiene bene a muro e in difesa e Forlì rimane dietro, con la Clai che chiude a suo favore portandosi avanti nel conteggio set.
Dal secondo set Forlì registra i suoi colpi in attacco. La squadra di Delgado mette a punto i dettagli tecnici e il muro di Imola non riesce a fermare le bande forlivesi con la stessa regolarità. Forlì parte subito con un break di tre punti a suo favore che si mantiene fino al secondo tempo tecnico. Al ritorno in campo è Forlì a piazzare l’allungo finale con la Clai costretta a guardare.
Nel terzo set ancora un avvio di forza della Libertas che piazza un break questa volta di 6 punti. La Clai reagisce e accorcia fino al 15-14. Poi dopo il tempo tecnico nuovamente Forlì da prova della propria forza offensiva. Nel corso del set nella Clai si vedono in campo anche Sofia Cavalli e Giada Chiapatti per la diagonale di regia titolare.
Ormai l’inerzia è per Forlì ed il quarto set è ancora più marcatamente di marca Libertas. Nella Clai, Turrini ordina il cambio di Melandri per Matrullo, ma ormai Forlì non si lascia più sfuggire l’occasione di mantenere la propria imbattibilità.

Libertas Forlì – Csi Clai Solovolley 3-1 (22-25, 25-19, 25-18, 25-19)
Imola: Chiapatti, Ferracci 7, Cavalli S, Versari ne, Collet 10, Melandri, Matrullo 16, Zanotti 12, Tamantini 4, Pedrazzi ne, Maines 2, Cavalli (L). All. Ferrari.
Forlì: Giannetti, Bartolini ne, Morelli, Dall’Agata ne, Grillini 11, Bernabè 1, Conte 15, Frangipane 16, Valpiani 9, Toni, Rosso 3, D’Aurea 13, Macchi (L) All. Delgado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *