Yuri Bashmet in prima nazionale

CASTEL SAL PIETRO
Quello di domani sera a Castel San Pietro è un appuntamento da non perdere. Al teatro Arena alle 21, nell’ambito dell’Emilia Romagna Festival, si esibirà Yuri Bashmet. Un nome che risuona in alto nel panorama dalla musica internazionale. Violista eccelso, ha studiato inizialmente al Conservatorio di Mosca, avviando poi la sua strepitosa carriera internazionale, propiziata da una prodigiosa sonorità, da un magistrale dominio dell’arco e da un’eccezionale sensibilità, con la vittoria del primo premio al Concorso Internazionale di Monaco. Parallelamente alla sua attività solistica, dirige l’orchestra, da lui fondata nel 1986, dei Moscow Soloists che, attraverso tournées in Austria, Germania, Giappone, Australia, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Francia e Italia ha già raggiunto una grande notorietà. A Castello proporrà un “Concerto Olimpico” tratto da un’esecuzione tenuta a Sochi, in occasioni delle Olimpiadi invernali, con brani che spazieranno da Mozart a Tchajkovskij, con l’importante prima esecuzione italiana di “Voto eterno per viola sintetizzatore e archi”, del compositore cinese Tan Dun. Bashmet si esibirà insieme ai Moscow Soloists e alla violinista slovena Lana Trotovsek. Biglietto: 15 euro. Gratis sotto i 10 anni. In caso di maltempo, al teatro Cassero. Info 0542/25747.

Il violista Yuri Bashmet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *