Cronaca

Coronavirus, Green pass illimitato per chi ha la dose booster. Scuola e quarantena, vaccinati non in Dad

Coronavirus, Green pass illimitato per chi ha la dose booster. Scuola e quarantena, vaccinati non in Dad

I contagi sono in calo un pò in tutte le Regioni e, come previsto, oggi il Governo ha presentato il decreto con le nuove norme anti-Covid riguardanti Green Pass, scuola e restrizioni per i vaccinati in zona rossa. Il documento, approvato dal Consiglio dei Ministri sarà a breve pubblicato in Gazzetta ufficiale, per entrare in vigore il giorno successivo. «Oggi riapriamo di più l’Italia, soprattutto per i nostri ragazzi – ha commentato il premier Draghi -. Nelle prossime settimane annunceremo un calendario di superamento delle restrizioni vigenti».

GREEN PASS ILLIMITATO. Chi ha fatto la terza dose booster di vaccino e chi è guarito del Covid dopo aver fatto due dosi avrà il Green pass illimitato, ovvero senza alcuna scadenza. Anche nelle zone rosse varranno per i vaccinati con dose booster le regole di zone bianche, gialle e arancioni e quindi per loro non scatterà il lockdown.

SCUOLA PER L’INFANZIA. Fino a 4 casi di positività le attività proseguono in presenza; dal quinto caso di positività, le attività didattiche sono sospese per cinque giorni per tutti, vaccinati e non.

SCUOLA ELEMENTARE. Fino a quattro casi di positività, si continuano a seguire le attività didattiche in presenza con l’utilizzo di mascherina Ffp2 da parte di docenti e alunni con più di 6 anni di età e fino al decimo giorno successivo alla conoscenza dell’ultimo caso accertato positivo al Covid-19. Inoltre, è obbligatorio effettuare un test antigenico rapido o autosomministrato o molecolare alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto; dal quinto caso coloro che hanno concluso il ciclo vaccinale da meno di 120 giorni o che sono guariti da meno di 120 giorni o che hanno effettuato la dose di richiamo, l’attività didattica prosegue in presenza con l’utilizzo di mascherine Ffp2 da parte di docenti e alunni con più di 6 anni di età per dieci giorni; per i non vaccinati le attività proseguono in Dad per 5 giorni.

SCUOLA MEDIA E SUPERIORE. Con un caso di positività tra gli alunni, l’attività prosegue per tutti in presenza con l’utilizzo della mascherina di tipo Ffp2 da parte di alunni e docenti; con due o più casi di positività tra gli alunni, coloro che hanno concluso il ciclo vaccinale da meno di 120 giorni o che sono guariti da meno di 120 giorni o che hanno effettuato la dose di richiamo, l’attività didattica prosegue in presenza con l’utilizzo di mascherine Ffp2 per dieci giorni; per i non vaccinati le attività scolastiche proseguono in Dad per 5 giorni. (r.cr.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook