Articoli dell'autore: SabatoSera Redazione

Cronaca 12 Agosto 2019

Consegnata al ministro Toninelli la bozza di accordo sul Passante di mezzo

La Città metropolitana ha inviato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti la bozza di accordo sottoscritta da tutti gli enti interessati sul nuovo progetto del Passante, proposto dal ministro Danilo Toninelli, per la realizzazione dell’ampliamento in sede di autostrada e tangenziale nel tratto bolognese.

«La bozza di accordo con le firme di Comune di Bologna, Città metropolitana, Regione Emilia-Romagna e Società Autostrade torna ora nelle mani del Mit, dopodiché l’iter dell’opera potra` riprendere, a partire dalla convocazione della Conferenza di servizi – spiega Marco Monesi, consigliere delegato alla Mobilità sostenibile e Viabilità della Città metropolitana –, che confido giunga al più presto».
Anche perché «la proposta del Ministero è assolutamente in linea con quella originale e per questo è stata accolta con favore – aggiunge Monesi –. Ora sembrerebbe singolare se non schizofrenico un ulteriore allungamento dei tempi».

Le polemiche, però, non mancano: «Il Passante di mezzo non è la soluzione: la Città metropolitana continua ad avallare la scelta progettistica sbagliata – attacca Marta Evangelisti, consigliera del gruppo “Uniti per l’alternativa” –. Lo abbiamo detto e ribadito in ogni sede: allargare la strada non è sufficiente, contribuirà solo a far sì che su quella arteria transiti un numero di veicoli ancora superiore, a discapito della sicurezza e della tutela ambientale».
Poi l’affondo: «Il Partito democratico, con a capo il governatore della Regione Stefano Bonaccini, pur di portare a casa una soluzione, si è piegato addirittura alle condizioni peggiorative imposte dal ministro Toninelli». (r.cr.)

Un render del progetto di Società autostrade

Consegnata al ministro Toninelli la bozza di accordo sul Passante di mezzo
Cronaca 12 Agosto 2019

Il Trofeo McDonald's di Diffusione sport è internazionale. In campo anche la polacca DevelopRes Rzeszów

Assume una dimensione internazionale la la prima edizione del Trofeo McDonald’s per squadre di serie A femminile che la scuola di pallavolo “Diffusione Sport” organizza al palazzetto dello sport “Amedeo Ruggi” venerdì 13 e sabato 14 settembre.
A Saugella Monza, Il bisonte Firenze e Lardini Filottrano, infatti, si è aggiunta la squadra polacca del Developres Rzeszow.

Per la copertura totale della somma necessaria alla realizzazione dell’evento, oltre alle sponsorizzazioni ricevute da aziende non solo imolesi, serve ancora una piccola cifra che la società organizzatrice spera di raccogliere con la vendita dei biglietti d’ingresso.
Parte così da oggi la vendita degli abbonamenti alla quattro partite in programma (due gare il venerdi alle 17.30 e due gare il sabato alle 15.30).
Il costo dell’abbonamento alle due giornate è di 10 euro mentre il biglietto per la singola giornata ha un costo di 5 euro. E’ prevista anche una formula con prezzo ridotto del 50% per le tesserate di Diffusione Sport, le società appartenenti al network del Vero volley e al network Anderlini. (r. cr.)

Fotografia tratta dalla pagina Facebook KS DevelopRes Rzeszów

Il Trofeo McDonald's di Diffusione sport è internazionale. In campo anche la polacca DevelopRes Rzeszów
Sport 12 Agosto 2019

«Camminacittà», a Imola dalla Bocciofila si va in direzione «Pedagna»

Con l’iniziativa «Camminacittà» si vuole promuovere l’esercizio fisico in modo semplice e accessibile a tutti. Si cammina su percorsi urbani, nei parchi, nelle aree verdi e sulle piste ciclopedonali. Si entra e si esce dal percorso a piacere e non è richiesta nessuna iscrizione.

Ogni lunedì vengono proposti due percorsi distinti, il primo di 8 km. circa ad andatura veloce e il secondo ad andatura più blanda di circa 5 km. aperto a tutte le persone che per età o altri motivi hanno piacere di fare del moto, in compagnia, senza dover sottoporre il fisico a stress eccessivi. La partecipazione è libera e gratuita. Anche stasera, lunedì 12 agosto, il ritrovo è alle ore 20.30 presso il parcheggio della Bocciofila (lato Silvio Alvisi), per poi avviarsi in direzione «Pedagna». (r.cr.)

Per informazioni: Pierluigi (tel. 348-7932893).

Foto tratta dalla pagina facebook del Camminacittà di Imola

«Camminacittà», a Imola dalla Bocciofila si va in direzione «Pedagna»
Cultura e Spettacoli 12 Agosto 2019

Settimana di Ferragosto – Aperture straordinarie dei musei civici

Dopo le aperture serali proposte al pubblico nel corso dei mesi di giugno e luglio, continuano le aperture straordinarie dei Musei civici.

Giovedì 15 agosto, la Rocca sforzesca, Palazzo Tozzoni e il Museo di San Domenico saranno aperti al pubblico dalle 17 alle 21, un’opportunità rivolta ai turisti che si trovano in zona e agli imolesi rimasti in città per una sempre gradevole passeggiata al tramonto sui camminamenti della fortezza di Caterina Sforza, per ammirare le affascinanti sale della settecentesca dimora dei conti Tozzoni o per una visita alle ricche collezioni esposte nel Museo di San Domenico.

Altre aperture straordinarie sono previste alla Rocca sforzesca nelle mattinate di martedì 13, mercoledì 14, venerdì 16 e sabato 17, dalle 10 alle 13. (r.cr.)

Nella fotografia, la Rocca sforzesca

Settimana di Ferragosto – Aperture straordinarie dei musei civici
Cronaca 12 Agosto 2019

Settimana di Ferragosto – Riduzioni orarie e chiusure dell'Ausl di Imola

Come consuetudine, nelle giornate centrali del mese di agosto alcuni servizi dell’Azienda usl di Imola effettueranno riduzioni orarie o chiusure.

Rimangono chiusi fino a domenica 18 l”Ambulatorio tisiatrico, l”Area vaccinale pediatrica, il Consultorio familiare, la Medicina legale e lo Staff formazione.Chiuso anche il punto di distribuzione diretta dei farmaci dell’ospedale Santa Maria della Scaletta, ma lunedì 12, mercoledì 14 e venerdì 16 sarà aperto il Servizio di distribuzione medicinali presso l”Ospedale vecchio.

Restano chiusi fra domani e Ferragosto l”Ambulatorio trasfusionale, il Centro ausili, il Centro raccolta sangue, la Medicina riabilitativa e gli Sportelli unici distrettuali (Cup, Casse, Anagrafi assistiti), compreso l’Ufficio accettazione ricoveri.
Il Cup telefonico -numero verde gratuito 800040606- per prenotazioni di visite ed esami in regime pubblico istituzionale sarà attivo con orario ridotto (dalle 8.30 alle 13.30) fino a venerdì 16.

Chiusi da domani a Ferragosto anche gli studi di medici e pediatri di famiglia, ma l’assistenza sanitaria di base sarà garantita dal Servizio di continuità assistenziale. In particolare:
– per consulenze mediche telefoniche o richieste di eventuali visite domiciliari è attivo il numero verde  gratuito 800040050, ogni notte dalle 20 alle 8, e i prefestivi e i festivi dalle 8 alle 20
– accesso diretto (senza appuntamento) e gratuito agli Ambulatori di continuità assistenziale territoriale nelle giornate prefestive e festive, dalle 8 alle 20
«Per bisogni sanitari indifferibili di bassa-media gravità, questi ambulatori medici garantiscono una risposta qualificata, gratuita e più rapida di quella offerta dal Pronto soccorso, servizio deputato alle emergenze sanitarie, che effettua le visite non per ordine di arrivo, ma in base alla gravità della situazione clinica – sottolinea l’Ausl cittadina –. Si invitano pertanto i cittadini ad un uso appropriato di questo servizio di emergenza».

Chiusi da Ferragosto a domenica 18 la Segreteria del dipartimento di salute mentale e l’Ufficio relazioni con il pubblico. (r.cr.)

Fotografia di repertorio

Settimana di Ferragosto – Riduzioni orarie e chiusure dell'Ausl di Imola
Cronaca 12 Agosto 2019

Settimana di Ferragosto – Gli appuntamenti di “Rocca cinema Imola'

Nuovo appuntamento della rassegna “Rocca cinema Imola” alla Rocca sforzesca, questa sera, alle 21.15, con la proiezione del film “Old Man & the Gun”, di David Lowery, con Robert Redford, Casey Affleck, Danny Glover, Sissy Spacek e Tom Waits. Il film è basato sulla storia vera di Forrest Tucker, criminale in carriera e artista delle evasioni.
Questa settimana, la rassegna continua con “Spiderman-Un nuovo universo”, di Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman (domani), con “Quasi nemici-L’importante è avere ragione”, di Yvan Attal (mercoledì), con la replica di “Ma cosa ci dice il cervello”, di Riccarco Milani (giovedì), con “Toy Story 4”, di John Lasseter (venerdì), con “Cold War”, di Pawel Pawlikowski (sabato), e con “Il corriere-The Mule”, di Clint Eastwood (domenica).
Biglietto ridotto per i lettori del “Sabato sera” che mostrano il coupon pubblicato sul numero del settimanale in edicola e per gli utenti che hanno scaricato l’app gratuita “AppU” sul proprio smartphone. Biglietto ridotto per tutti e biglietto gratuito per il quinto componente della famiglia il martedì e il venerdì.

Nella fotografia, una scena del film “Old Man & the Gun”

Settimana di Ferragosto – Gli appuntamenti di “Rocca cinema Imola'
Cronaca 12 Agosto 2019

Pulmino si ribalta in autostrada. Sette feriti e lunghe code

Sette persone che viaggiavano sul pulmino di una parrocchia di Bergamo sono rimaste ferite nel pomeriggio di ieri sulla A14, dopo che il mezzo è finito fuori strada e si è capovolto.

L”incidente è avvenuto al km 51 Nord, all”altezza di Imola e poco lontano dall”immissione della A14 bis da Ravenna. L”autista avrebbe perso il controllo del pulmino, che dopo una sbandata è uscito dalla carreggiata e si è ribaltato, senza coinvolgere altri veicoli. Alcuni degli occupanti sono rimasti incastrati nell”abitacolo e per liberarli sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco. Sul posto il 118 con alcune ambulanze e l”elicottero, che ha soccorso i feriti più gravi.

Delle sette persone coinvolte, ricoverate fra Cesena, Lugo e Faenza, due sono in condizioni critiche, altri due hanno riportato ferite di media gravità e tre solo lievi contusioni.

Dopo l”incidente, per consentire il lavoro dei soccorritori si è creata una coda che ha raggiunto i 5 km in direzione di Bologna. Per i rilievi è intervenuta la Polizia. (r.cr.)

Fotografia dei Vigili del fuoco

Pulmino si ribalta in autostrada. Sette feriti e lunghe code
Sport 12 Agosto 2019

L’Imolese sfida il Genoa, prima volta contro una squadra di serie A

Per la prima volta l’Imolese giocherà contro una squadra di serie A in una partita ufficiale. Sarà il Genoa, domenica 18 agosto, ad incrociare le armi contro il gruppo di Coppitelli. Grifone contro Grifone, rossoblù contro rossoblù, ma non a Marassi, dove si sarebbe dovuto giocare, bensì probabilmente al Romeo Galli, perché lo stadio ligure è sottoposto a lavori di restauro. A Imola però c’è il Mondiale di motocross, quindi si deciderà in settimana dove disputare una partita storica.

La sfida è stata resa possibile grazie alla vittoria a casa della Juve Stabia, arrivata ai calci di rigore (come contro la Samb domenica scorsa), alla fine di un match nel quale l’Imolese aveva meritato più rispetto ai padroni di casa, che hanno visto il loro portiere Branduani.

Dopo 15’ c’è subito la prima tegola per Coppitelli, con l’infortunio per D’Alena (al suo posto Maniero). Al 36’ i padroni di casa colpiscono la traversa con Addae e si va al riposo. Nella ripresa le Vespe provano a pungere, vanno vicini al gol al 58’ e due minuti dopo ci riescono su rigore con Carlini (fallo di mano di Vuthaj su tiro di Addae). Ma al 66’ è lo stesso Vuthaj a farsi perdonare e a trovare il pareggio di testa. Al 73’ entra Latte Lath al posto di Padovan e inizia a fare impazzire la difesa locale. Sia con conclusioni sue, sia distribuendo palloni.

Ai rigori iniziano i campani col gol di Di Gennaro. Replica Boccardi con uno scavetto. Poi Carlini sbaglia e invece Latte Lath segna. Rossi para su Torromino, ma Alimi sbaglia pure lui. Quindi segna Canotto, ma per l’Imolese sbaglia Marcucci, che tira alto. All’ultimo giro Rossi para ancora su Calò e Maniero infila il rigore che vale la qualificazione.

L’Imolese sfida il Genoa, prima volta contro una squadra di serie A
Cronaca 11 Agosto 2019

Riaperto a Sassoleone il negozio di generi alimentari grazie al coraggio di Monica e Valentina

Nella frazione di Sassoleone, comune di Casalfiumanese, ha riaperto il negozio di alimentari, grazie alla volontà di Monica e Valentina di dare nuovamente un importante servizio alla comunità. L’inaugurazione è avvenuta lo scorso 27 luglio, in piazza Pace.

«La giornata ha rappresentato per la comunità di Sassoleone un momento di grande rilevanza – ha affermato la sindaca Beatrice Poli -. Non riapre solo una piccola bottega di montagna, ma si ricrea un luogo di aggregazione per l’intera comunità. Grazie al coraggio di Valentina e Monica, in un momento in cui tante botteghe chiudono, possiamo vantare la continuità di un servizio essenziale. A nome di tutta la comunità vogliamo ringraziare Quinto Ugolini, l’ex gestore, per il servizio che in questi anni ha svolto per la nostra frazione, con l’augurio di passare insieme altri importanti momenti». (r.cr.)

Nella foto un momento dell”inaugurazione del negozio con la sindaca di Casalfiumanese Beatrice Poli

Riaperto a Sassoleone il negozio di generi alimentari grazie al coraggio di Monica e Valentina

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast