Articoli dell'autore: SabatoSera Redazione

Cronaca 7 Gennaio 2020

40,7 chili di sigarette raccolti grazie alla campagna “5 kg di frutta e verdura per un pugno di mozziconi”

Conclusa la prima fase del progetto “5 kg di frutta e verdura per un pugno di mozziconi” lanciato nel mese di novembre da La valle delle albicocche, azienda con poderi a Bagnacavallo e nella Valle del Santerno, in collaborazione con l’associazione Cambiavento di Imola.
Al 31 dicembre sono stati ritirati 40,7 kg di mozziconi di sigarette. Chi li ha consegnati ha ricevuto in cambio frutta e verdura. 104 persone hanno consegnato le cicche, dalla provincia di Firenze a quella di Rovigo, da Bologna a Ravenna fino a Ferrara e Rimini.

«Da un”operazione nata quasi per gioco potrebbe nascere un piccolo contributo per avere un mondo un poco più pulito e per dimostrare come le tre R (recupero, riciclaggio e riutilizzo) in una logica di economia circolare possono diventare realtà – commentano gli organizzatori del progetto –. Noi crediamo che qualsiasi tipo di impegno sia importante per mettere una pezza ai disastri ambientali che l’uomo produce, ma siamo altresì convinti che senza un concreto agire personale, che può anche partire dalle piccole cose, il cambiamento sia molto molto complesso». (r.cr.)

40,7 chili di sigarette raccolti grazie alla campagna “5 kg di frutta e verdura per un pugno di mozziconi”
Cronaca 6 Gennaio 2020

Incendio al cogeneratore di Monterenzio, due ore di lavoro per i vigili del fuoco

Questa mattina i vigili del fuoco sono intervenuti, alle 9.30, a Monterenzio in via Sillaro a causa di un incendio divampato all’interno di un locale termico dove ha sede un cogeneratore che produce contemporaneamente energia elettrica e calore.

I pompieri, provenienti con due squadre da Imola e Fontanelice, hanno prima chiuso le valvole di intercettazione del gas metano che alimenta la centrale e poi distaccato il sezionatore di energia elettrica per procedere all’estinzione dell’incendio in piena sicurezza. L’intervento è terminato dopo circa due ore. (d.b.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Incendio al cogeneratore di Monterenzio, due ore di lavoro per i vigili del fuoco
Cronaca 6 Gennaio 2020

Tante religioni insieme per la Marcia della pace di Imola – IL VIDEO

Il nuovo anno di Imola si è aperto con la cinquantatreesima edizione della Marcia della pace, organizzata dalla consulta delle aggregazioni laicali della Diocesi di Imola.
All”evento hanno partecipato il vescovo Giovanni Mosciatti, la Chiesa evangelica rumena “Il fiume del risveglio”, la parrocchia ortodossa rumena di Imola, la Casa della cultura islamica e Arte migrante.

Fotografie di Marco Isola/Isolapress

Tante religioni insieme per la Marcia della pace di Imola – IL VIDEO
Cronaca 6 Gennaio 2020

Futuro in Comune Imola offre una casa agli alberi di Natale dopo le festività

L’associazione Futuro in Comune Imola offre una casa agli alberi di Natale dopo le festività.
«La campagna Regala il tuo albero e salva l’ambiente è la ricerca di una nuova casa per gli alberi di Natale veri che le famiglie imolesi non sanno come/dove conservare dopo le festività – spiega Giuseppina Brienza, presidente dell’associazione –. Un dono all’intera collettività che verrà evidenziato da una targhetta con il nome delle famiglie e una dedica che accompagnerà l’albero nella sua nuova casa».
I riferimenti per i cittadini sono i numeri 3358053660 (Giuseppina Brienza), 3384109936 (Giulia Broggini), l’indirizzo e-mail futuroincomuneimola@gmail.com e la pagina Facebook Futuro in Comune Imola.

Il lancio della campagna arriva contemporaneamenre alla piantumazione di due tigli in via Goccianello da parte della Brienza e della candidata consigliera regionale di Europa verde Eya Ghannouchi, dopo che Futuro in Comune Imola ha deciso di fare propria la proposta del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini di piantare un albero per ciascun abitante.
«La salvaguardia dell’ambiente e la compensazione dei cambiamenti del territorio generati dall’attività dell’uomo devono diventare due fra i principi cardine dell’azione politica a qualsiasi livello – commenta la Ghannouchi –. E noi giovani, dopo essere scesi in piazza per chiedere alla politica di modificare le proprie priorità, adesso dobbiamo impegnarci in prima persona per innescare il cambiamento che abbiamo chiesto. In gioco c’è il nostro futuro».
«Come punto programmatico della coalizione di centrosinistra in vista delle elezioni amministrative proporremo l’individuazione di aree idonee per la piantumazione di 70.000 alberi, uno per ogni imolese», rilancia la Brienza. (r.cr.)

Nella fotografia, la piantumazione dei due tigli in via Goccianello

Futuro in Comune Imola offre una casa agli alberi di Natale dopo le festività
Cronaca 6 Gennaio 2020

Investe con l'auto e uccide un giovane per una lite. In carcere un imolese per omicidio volontario

Una lite che si protraeva da più giorni pare sia alla base della morte di un ragazzo di 24 anni, investito con l”auto e ucciso da un uomo di 43 anni. E” accaduto in via Mameli, nel pieno centro storico di Imola dove i due hanno la residenza.

Alle 22.45 di ieri, il 43enne si è presentato alla porta del Commissariato in via Mazzini e ha detto di aver appena investito un ragazzo nella vicinissima via Mameli. La pattuglia si è recata sul posto e ha trovato la vittima riversa a terra. E” stato allertato il 118, ma il tentativo di rianimare il 24enne è stato inutile. A quel punto l”uomo è stato arrestato per omicidio volontario con l’aggravante dei futili motivi.

Secondo quanto ricostruito fino ad ora dalla polizia, tutto sarebbe nato dalla denuncia per la rapina di un cellulare avanzata venerdì 3 gennaio dal figlio minore dell’arrestato nei confronti del 24enne. Quest”ultimo aveva negato l”accusa dando un’altra versione della vicenda. Ma il padre del ragazzo non si è dato per vinto e successivamente avrebbe più volte incontrato e litigato con il 24enne.

Il 43enne è stato condotto in carcere alla Dozza di Bologna. L”uomo era già noto alla giustizia per reati contro la persona, il patrimonio e per spaccio di stupefacenti. Precedenti simili anche per la vttima.

Le indagini, coordinate dalla pm felsinea Anna Maria Cecilia Sessa, stanno proseguendo per ricostruire l’accaduto che presenta ancora punti oscuri; la polizia ha sentito alcuni testimoni ma invita comunque chiunque abbia visto qualcosa a rivolgersi al Commissariato. (l.a.)

Nella foto di Isolapress, la polizia al lavoro in via Mameli.

Investe con l'auto e uccide un giovane per una lite. In carcere un imolese per omicidio volontario
Cronaca 6 Gennaio 2020

Mostra “Pietro Zuffi-Uno scenografo tra la Scala e Cinecittà' – IL VIDEO

Grande successo di pubblico per l”esposizione Pietro Zuffi-Uno scenografo tra la Scala e Cinecittà allestita al centro polivalente “Gianni Isola” e nel ridotto del teatro “Ebe Stignani” fino al 2 febbaio.
Sono previste visite guidate effettuate dai curatori il sabato alle 16.30 con partenza dal Centro Polivalente Gianni Isola (eccetto sabato 4 gennaio e 1 febbraio 2020) o telefonando al numero 0542/32573. (r.cr.)

Fotografie di Marco Isola/Isolapress

Mostra “Pietro Zuffi-Uno scenografo tra la Scala e Cinecittà' – IL VIDEO
Cronaca 6 Gennaio 2020

Gli appuntamenti dell'Epifania

Appuntamenti per tutti i gusti per gli imolesi e i residenti del Circondario che festeggeranno l’Epifania a casa.

Imola
Arrivo della Befana e spettacolo di intrattenimento al centro sociale Zolino (ore 14.30).
Spettacolo Leobaleno, del Teatro Distracci, al centro sociale Orti-Bel Poggio (ore 14.30).
Doppio appuntamento a Palazzo Tozzoni, con l’apertura straordinaria (dalle 15 alle 18) e un nuovo appuntamento della rassegna Domenica a palazzo, con incontro La dagherrotipiosta itinerante e il Conte Giorgio, con Oriana Orsi (ore 17, a seguire assaggio di cioccolata calda).
Spettacolo Aspettando la Befana, del Gamma Club, al centro sociale Tozzona (ore 15).
Replica straordinaria fuori abbonamento del musical School of Rock, con Lillo, al teatro Ebe Stignani (ore 15.30)
Apertura straordinaria del Museo diocesano (dalle 15.30 alle 18.30), con possibilità di visitare l’esposizione Brillanti illusioni.
Spettacolo di Pietro Cali e Mario Show con i loro ospiti fantastici al centro sociale La stalla (ore 15.30).
Vola vola la Befana! in piazza Matteotti, con animazioni per i bambini (dalle 16.30) e discesa delle befane del Cai dal tetto del Palazzo comunale (ore 17.30).
Spettacolo del fantasista Conrad al centro sociale Fabbrica (ore 14.30).
Spettacolo Crepi l’avarizia, della Compagnia del Nasinsu, al centro sociale San Prospero (ore 15).
Proiezione del film Il mio capolavoro, di Gastón Duprat, al circolo di Sasso Morelli (ore 20.45).

Dozza
Rappresentazione I re magi a Dozza, con partenza dalla chiesa di San Lorenzo (ore 15) e arrivo nel piazzale della rocca. A seguire, distribuzione di dolciumi e oggetti in legno di olivo realizzati dagli artigiani di Betlemme ai bambini, e brischette e vin brulè nel cortile della parrocchia. Partecipano il primo cittadino di Dozza Luca Albertazzi e il vescovo della diocesi di Imola monsignor Giovanni Mosciatti.

Castel San Pietro
Arrivo della Befana e distribuzione dei regali ai bambini in piazza XX settembre (dalle 9.30 a mezzogiorno).
Arrivo della Befana e distribuzione della calza ai bambini alla bocciofila di Osteria Grande (ore 17).

Medicina
Arrivo della Befana e distribuzione dei regali ai bambini al centro ricreativo Medicivitas (ore 10).
Arrivo della Befana e distribuzione della calza ai bambini alla caserma dei Vigili del fuoco volontari (ore 15).
Visita della Befana ai bambini casa per casa a Portonovo.
Arrivo della Befana al centro sociale di Sant’Antonio.
Festa Aspettando l’arrivo della Befana alla sede dell’associazione “Villa Fontana” a Villafontana, nel pomeriggio. (r.cr.)

Fotografia di Marco Isola/Isolapress

Gli appuntamenti dell'Epifania
Sport 5 Gennaio 2020

Basket A2, il nuovo anno regala un'altra vittoria all'Andrea Costa. Al Ruggi azzannati i Roseto Sharks

L’Andrea Costa inizia il 2020 come aveva chiuso lo scorso anno, ovvero con una vittoria. Battuta, infatti, in casa 84-62 Roseto.

Dopo un primo quarto avaro di punti e in sostanziale equilibrio, la squadra di coach Di Paolantonio scappa via trascinata da Baldasso, ma gli ospiti si mantengono a contatto. E”, però, il terzo parziale a consegnare ai biancorossi la chiave della vittoria grazie anche alla serata in fiducia di Taflaj, Fultz e degli americani. Ultimo quarto utile per le statistiche e ben controllato dall’Andrea Costa fino alla sirena finale.

Nel prossimo turno, in programma domenica 12 gennaio (ore 18), l”Andrea Costa sarà ospite di Piacenza. (d.b.)

Nella foto: coach Di Paolantonio

Tabellino

Le Naturelle-Roseto 84-62 (15-15, 41-35, 64-49)

Imola: Baldasso 21, Taflaj 15, Morse 14, Bowers 12, Fultz 10, Masciadri 8, Ingrosso 2, Valentini 2, Ivanaj, Calvi, Alberti ne. All. Di Paolantonio.

Roseto: Jones 16, Bayehe 13, Nikolic 11, Mouaha 8, Pierich 6, Canka 4, De Fabritiis 4, Giordano, Valentini ne, Mabor, Cocciaretto ne, Fokou ne. All. D’Arcangeli.

Basket A2, il nuovo anno regala un'altra vittoria all'Andrea Costa. Al Ruggi azzannati i Roseto Sharks
Sport 5 Gennaio 2020

Basket serie B, inizia con una sconfitta il 2020 della Sinermatic Ozzano

Inizia male il 2020 della Sinermatic Ozzano che cade 84-69 a Chieti nell’ultima giornata del girone d’andata.

Padroni di casa che mettono subito spalle al muro i biancorossi, apparsi troppo timidi nel primo tempo tanto da chiudere sotto di 22 all’intervallo. Nel terzo quarto, però, la squadra di coach Grandi si appoggia sulla vecchia guardia (Chiusolo, Morara, Dordei e Corcelli) e rientra clamorosamente in partita. Lo sforzo fisico profuso, però, è troppo per la Sinermatic che, nell’ultimo parziale, non tiene il passo di Chieti e torna a casa senza punti in tasca.

Nel prossimo turno, in programma sabato 11 gennaio 2020 (ore 20.30), la Sinermatic sarà impegnata sul campo di Cesena. (d.b.)

Nella foto: Dordei 

Tabellino

Chieti-Sinermatic 84-69 (29-17, 49-27, 65-59)

Chieti: Ruggiero 17, Meluzzi 17, Stanic 14, Di Carmine 12, Rezzano 9, Gialloreto 9, Ponziani 6, Sanna, Raicevic, Giannini ne, Insegno ne, Mijatovic. All. Sorgentone.

Ozzano: Corcelli 16, Dordei 14, Chiusolo 13, Morara 10, Iattoni 6, Favali 5, Crespi 3, Folli 2, Montanari, Mastrangelo, Galassi ne, Lolli ne. All. Grandi.

Basket serie B, inizia con una sconfitta il 2020 della Sinermatic Ozzano
Cronaca 5 Gennaio 2020

Guasto all'impianto di riscaldamento, piscina comunale Ruggi chiusa

Un guasto all”impianto del sistema di riscaldamento ha costretto il gestore, la società Geims, a chiudere al pubblico la piscina comunale del Ruggi. La comunicazione ufficiale è arrivata ieri sera con una nota del Comune: per fare una nuotata al Ruggi occorrerà attendere fino a mercoledì 8 gennaio.

“I tecnici, che si sono attivati fin da subito per verificare la possibilità di risolvere il problema, effettueranno ulteriori specifici accertamenti sulla condotta, per localizzare e verificare l’entità del danno, in vista del suo ripristino”. Lo ha comunicato Geims al Comune insieme alle scuse “per il disagio causato agli utenti”. Prosegue regolarmente, invece, l’attività nell’adiacente palasport, gestito sempre da Geims.

Per chi volesse fare una nuotata per l”Epifania c”è comunque a disposizione l”altra piscina comunale, quella dell”Ortignola (r.cr.)

Nella foto la piscina comunale del Ruggi (dal sito web di Geims)

Imola

Guasto all'impianto di riscaldamento, piscina comunale Ruggi chiusa

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast