Articoli dell'autore: SabatoSera Redazione

Cronaca 24 Febbraio 2018

Da Castel del Rio a Brento Sanico alla ricerca del “borgo perduto'

Domani domenica 25 febbraio la guida Stefano Schiassi organizza un’escursione da Castel del Rio al “Borgo perduto” di Brento Sanico.

Nella valle del Santerno c’è Brento Sanico, che attende il passare delle stagioni e il ritorno della primavera. E’ un antico borgo abbandonato che un gruppo di appassionati locali cerca di salvare dall’oblio e renderlo testimone della vita della gente della montagna.

Il ritrovo è alle ore 9.30 davanti alla Rocca di Castel del Rio, con rientro previsto per le ore 16 (pranzo al sacco).

Per informazioni e prenotazioni: Stefano Schiassi (tel. 328-7414401). 

r.s.

Nella foto: la rocca di Castel del Rio, dal sito del Comune

Da Castel del Rio a Brento Sanico alla ricerca del “borgo perduto'
Cultura e Spettacoli 24 Febbraio 2018

Prorogata fino al 2 aprile la mostra “Ricerche di stile, gli Archivi Mazzini a Palazzo Tozzoni'

Visto il successo registrato, che ha superato gli ottomila visitatori fra cui il noto critico d”arte Vittorio Sgarbi, la mostra “Ricerche di stile, gli Archivi Mazzini a Palazzo Tozzoni” è stata prorogata fino al prossimo 2 aprile.

La mostra di abiti del noto archivio di Massa Lombarda ed allestita nella dimora settecentesca completamente arredata sarà dunque aperta anche in occasione della settimana della Moda di Milano, che celebra il mondo della creatività, dell’eleganza, dello stile, del Made in Italy.

Complessivamente sono 150 i capi-capolavori in mostra divisi in 11 sezioni che rappresentano 100 anni di moda.

In calendario sono anche previste visite guidate gratuite giovedì 8 marzo, per la Festa della donna, con ingresso gratuito per le signore, domenica 18, 25 marzo e 1 aprile e lunedì 2 aprile, tutte alle ore 17.

r.c.

Nella foto:Vittorio Sgarbi in visita alla mostra imolese

Prorogata fino al 2 aprile la mostra “Ricerche di stile, gli Archivi Mazzini a Palazzo Tozzoni'
Cultura e Spettacoli 24 Febbraio 2018

Arriva il Carnevale di Medicina

Medicina festeggia il Carnevale a Quaresima già iniziata: l”appuntamento è per domani domenica 25 febbraio dalle ore 14 quando nel centro storico partirà la sfilata con gruppi mascherati e carri allegorici, accompagnata da musica, balli, giostre, trenino e simpatici intrattenimenti per grandi e piccini.

In piazza Garibaldi un”attenta giuria valuterà la maschera più bella e il gruppo più  numeroso per il «Concorso mascherato».

In piazza ci sarà inoltre uno stand per la ristorazione.

r.c.

Nella foto: maschere da una precedente edizione del Carnevale di Medicina

Arriva il Carnevale di Medicina
Sport 23 Febbraio 2018

C Gold, Castel Guelfo ci ha preso gusto: vince ancora in volata e «vede» la salvezza

Castel Guelfo vince in casa contro Bertinoro per 69-67 e consolida sempre più il 5° posto in classifica (a 22 punti), avvicinandosi concretamente all”obiettivo salvezza. I ragazzi di Serio concedono, però, troppi punti al peggior attacco del campionato e, così, mantengono in bilico un match che, nel finale poteva avere un esito ben diverso. Pessime statistiche al tiro (40% dal campo) e ai liberi (61%) dei guelfesi, tenuti a galla, tra gli altri, dall”mvp Casagrande (15 punti)

I gialloblù partono bene e prendono il largo già nel primo quarto spezzando subito il tentativo di aggancio degli ospiti. Il vantaggio di 6 lunghezze, però, viene vanificato dal break forlivese fino al +1 alla prima sirena (23-22). Nel secondo parziale Castel Guelfo cerca di nuovo l”allungo con Trombetti, Bertinoro rimane sempre a contatto con Frigoli e Bracci, ma nel finale un gioco da tre punti di Bernabini fissa a +5 il vantaggio parziale dei padroni di casa all”intervallo lungo (45-40).

Nel terzo quarto, fino a metà parziale, vincono le difese con Castel Guelfo che segnerà solo 9 punti in totale a fine periodo. Bertinoro, quindi, ne approfitta e si riporta sotto con le triple di Del Zozzo e Frigoli, Castel Guelfo perde Trombetti per falli e uno scatenato Solfrizzi En. guida la sua squadra al minimo vantaggio prima dell”ultimo riposo (54-55). Gli ultimi 10 minuti vedono il break guelfese grazie ai 5 punti consecutivi di Casagrande e ai canestri di Pieri (66-60). Cristofani riporta ancora sotto Bertinoro e Bracci timbra il pari ai -3 minuti (66-66). I gialloblù mettono il naso avanti con Musolesi a meno di un giro di lancette dalla sirena finale (69-67) poi ringraziano Bracci per l”infrazione di passi. Govi, però, fallisce il canestro della sicurezza e sull”azione seguente è l”errore di Cristofani a «regalare» una gioia ai ragazzi di Serio e al pubblico del palaMarchetti.

Nel prossimo turno, in programma venerdì 2 marzo (alle 21), Castel Guelfo affronterà a domicilio il fanalino di coda Modena.

d.b.

Tabellino

Prosic-Bertinoro 69-67 (23-22, 45-40, 54-55)

Castel Guelfo: Musolesi 10, Pieri 12, Casagrande 15, Govi 2, Trombetti 10, Bernabini 7, Rebeggiani 3, Grillini ne, Santini, Burresi ne, Degli Esposti Castori 5, Baccarini 5. All. Serio.

Bertinoro: Frigoli 12, Biandolino 2, Godoli 2, Bracci 16, Solfrizzi En. 15, Conocchiari ne, Zoboli 2, Ravaioli, Gellera Malvolti 2, Del Zozzo 7, Solfrizzi Em. ne, Cristofani 9. All. Silvestri.

Nella foto: coach Serio

C Gold, Castel Guelfo ci ha preso gusto: vince ancora  in volata e «vede» la salvezza
Cultura e Spettacoli 23 Febbraio 2018

CooperAttivaMente, ultimo sabato coi laboratori gratuiti per bambini ''Leggere è Fico''

Si concludono sabato 24 febbraio alla Librerie.coop del Centro Leonardo di Imola i laboratori gratuiti “Leggere è Fico”, una rassegna di letture e attività svolte dagli atelieristi dell”AgriBottega dei Bambini, lo spazio che la cooperativa sociale Cadiai gestisce a Fico Eataly World.
Tre laboratori un”occasione per sperimentare ciò che avviene in AgriBottega attraverso la lettura, l’esplorazione dei materiali naturali, la contaminazione creativa e molto altro.
Oltre a Cadiai l”iniziativa è promossa dal cartellone CoooperAttivaMente con Bacchilega Junior, il consiglio di zona soci Coop Alleanza 3.0 e Librerie.coop.

Iscrizioni: agribottega@cadiai.it.

IL PROGRAMMA

SABATO 24 FEBBRAIO

ore 15.30-16.30
È tutto macchiato
Lettura del libro “Macchia” di Sandra Dema e laboratorio di sperimentazioni con l’acquarello
3/5 anni

ore 16.30-17.30
Fiori e carote
Lettura del libro “Perché non fiorisci” di Katarina Macurova e laboratorio per realizzare di carote “impanate” con argilla e semi
6/8 anni

ore 17.30-18.30
Lettere e parole, segni e tracce
Lettura del libro “La grande fabbrica delle parole” di Agnès de Lestrade e Valeria Docampo e laboratorio per realizzare un libro di sperimentazioni grafiche e di poesia visiva
8/11 anni

Tutti i laboratori sono gratuiti e si svolgeranno presso le librerie.coop del Centro Leonardo, via Amendola 129, Imola.

CooperAttivaMente, ultimo sabato coi laboratori gratuiti per bambini ''Leggere è Fico''
Cronaca 23 Febbraio 2018

I giovani del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Castello inaugurano gli arredi e i giochi acquistati per la Pediatria di comunità

Un sabato di festa per i ragazzi del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Castel San Pietro, che domani realizzano concretamente due dei progetti di solidarietà nei confronti della propria comunità proposti e portati avanti nel loro mandato.

Il primo riguarda l”acquisto di nuovi arredi e giochi per la Pediatria di Comunità della Casa della Salute castellana, reso possibile grazie ai fondi raccolti con le iscrizioni della Maratonina organizzata a settembre e con il banchetto di giochi, libri e altri oggetti usati allestito durante i mercatini natalizi, cui si sono aggiunti i fondi rimasti dalle attività organizzate dal Ccr precedente.

L”inaugurazione ufficiale di quanto acquistati dal Consiglio Comunale dei Ragazzi è prevista per domani alle ore 11. Dopo il taglio del nastro simbolico i ragazzi del Ccr si occuperanno della consegna da parte di sportine con la spesa solidale ad alcune famiglie di anziani soli che vivono negli appartamenti protetti nel centro polifunzionale Villa Scardovi di via Mazzini, secondo progetto solidale portato avanti dai giovani.

«Complimenti ai ragazzi e alle ragazze del Ccr per aver pensato e realizzato queste iniziative – è il plauso della vicesindaca Francesca Farolfi -. Nei loro progetti dedicano tanta attenzione, non scontata, alle persone in difficoltà. È importante perché la solidarietà arricchisce sia chi riceve, sia chi dona e in questo modo i nostri ragazzi diventano protagonisti attivi del welfare di comunità».

I giovani consiglieri del nono Consiglio Comunale dei Ragazzi, eletti lo scorso aprile, sono 35. Si tratta di ragazzi e ragazze eletti da tutte le classi quarte e quinte delle scuole primarie e prime e seconde medie del territorio comunale. I progetti e le iniziative proposti e da proporre entro la fine dell’anno scolastico 2017-2018 sono nati sotto la guida degli educatori di Solco Salute.

mi.mo

Nella foto: i ragazzi del Consiglio Comunale dei Ragazzi

I giovani del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Castello inaugurano gli arredi e i giochi acquistati per la Pediatria di comunità
Sport 23 Febbraio 2018

Olimpiadi invernali, scatta l'ora dello sprinter Lorenzo Bilotti nel bob a quattro. Intervista all'amico mezzofondista Francesco Conti

E” tutto pronto per il debutto, alle Olimpiadi invernali in Corea del Sud, del velocista lughese, tesserato per l”Atletica Sacmi Avis, Lorenzo Bilotti nel bob a quattro. Le gare si svolgeranno sabato 24 e domenica 25 con le quattro manche previste, in entrambe le giornate, all”1.30 e alle 2.40 di notte, orario italiano. 

A fare il tifo per Bilotti, dall”Italia, ci sarà anche il suo amico e compagno di società Francesco Conti, una delle stelle dell’Atletica Imola Sacmi Avis. «Siamo amici da quando avevamo 16 anni – ha commentato il mezzofondista che ha dovuto saltare i recenti Assoluti indoor a causa di una fastidiosa borsite -. Abbiamo fatto i campionati italiani assieme e, alle gare, ci siamo incrociati spesso, nonostante le nostre differenti discipline. E’ successo anche agli Europei di Rieti, dove Lorenzo ha vinto il bronzo con la staffetta 4×100, ma ci vediamo ancora oggi, avendo un gruppo di amici in comune».

Un parere sul Bilotti persona e atleta?

«E’ un ragazzo simpaticissimo e, nello sport, è conscio perfettamente di cosa significhi il sacrificio. Più di una volta mi ha parlato delle terapie che ha dovuto affrontare per recuperare dagli infortuni. E’ stato molto sfortunato ma, nello stesso tempo, bravo a perseverare nel suo sogno di diventare un atleta professionista».

Le maggiori gratificazioni, però, finora le ha raggiunte con il bob.

«Per la tenacia e per le sue doti spero che ci riesca anche nell’atletica. Sinceramente non mi aspettavo nemmeno che provasse con il bob e quando me lo disse rimasi sorpreso, perché non conoscevo i punti in comune tra questi due sport».

Deve essere molto bravo, però, per essere arrivato a partecipare ad un’Olimpiade.

«Sono molto contento che sia riuscito a trovare la sua strada, coronando il sogno di ogni atleta, ovvero quello di partecipare alla massima competizione sportiva mondiale».

Che effetto ti fa vederlo con il casco e la tuta attillata azzurra?

«E’ tutto molto strano, ma gli dona e ora non so se sia più bravo sulla pista o sul ghiaccio (ride, nda). Scherzi a parte è molto forte come centometrista, quindi saprà farsi valere anche nel bob e metterà le sue qualità al servizio della squadra».

Sarai uno di quelli che non si perderà la sua gara?

«Ovviamente sarò davanti alla tivù e farò il tifo per lui, sperando che porti a casa un bel risultato. Non siamo riusciti a vederci prima della sua partenza, ma gli faccio lo stesso un grosso in bocca al lupo».

d.b.

Nella foto: a sinistra l”equipaggio italiano del bob a 4 dove Lorenzo Bilotti è quello con la berretta rossa, a destra il mezzofondista Francesco Conti

Olimpiadi invernali, scatta l'ora dello sprinter Lorenzo Bilotti nel bob a quattro. Intervista all'amico mezzofondista Francesco Conti
Cronaca 23 Febbraio 2018

Maltempo, San Vitale a una sola corsia a Fossatone, ma strade provinciali percorribili. Consorzio di bonifica impegnato per l'emergenza idraulica

Dal Sillaro al Limone passando ovviamente per il Santerno, i nostri fiumi risentono – come prevedibile – delle incessanti piogge di questi giorni e stanno mettendo sotto forte pressione il reticolo di canali di bonifica nel territorio di pianura. A sottolinearlo è il Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale che ha attivato il proprio servizio di piena impiegando tutti gli operatori in servizio nei vari presidi operativi del comprensorio consortile. 

Le squadre di emergenza, che stanno lavorando in stretto contatto e coordinamento con gli operatori del Servizio Protezione Civile, saranno attive per tutta la prossima notte e, se necessario, per tutto il week end senza interruzioni fino a alla cessazione dell’evento meteo critico.

Continua a nevicare su buona parte del territorio della città metropolitana di Bologna. Le precipitazioni sono abbondanti in particolare in appennino dove, oltre i 600 metri slm, alla neve caduta ieri si sono aggiunti ulteriori 30/40/50 cm a seconda delle zone, superando il metro totale nelle parti più alte del territorio. 
Al momento non si registrano particolari criticità sulle provinciali. 

Sulla San Vitale in località Fossatone di Medicina al momento la circolazione è a senso unico alternato, con semaforo, a causa della piena del canale Fossatone che ha indebolito la scarpata stradale adiacente con cedimenti in atto. 

c.f.

Maltempo, San Vitale a una sola corsia a Fossatone, ma strade provinciali percorribili. Consorzio di bonifica impegnato per l'emergenza idraulica
Sport 23 Febbraio 2018

Guida sportiva ai principali appuntamenti del fine settimana

Come ogni settimana torna la nostra guida sugli appuntamenti sportivi del weekend più importanti nel territorio con alcuni eventi che sono stati pesantemente condizionati dal maltempo.

Partiamo dal basket (A2) con l”Andrea Costa che, dopo la sconfitta nel derby contro la Fortitudo Bologna, giocherà, domenica 25 (ore 18), al palaRuggi contro Roseto. La C Gold scende in campo già stasera (ore 21) con Castel Guelfo che, al palaMarchetti, avrà un turno decisivo in chiave salvezza contro Bertinoro. Sabato 24 (ore 21), invece, la Vsv Imola attenderà in casa Pontevecchio, mentre domenica 25 (palla a due alle 18) la capolista Flying Ozzano cercherà di «volare» anche in terra straniera contro San Marino.

Il calcio, in programma domenica 25 (ore 14.30), avrà, come già ricordato (leggi la news) un calendario molto risicato a causa del maltempo che ha di fatto rinviato tutte le gare dall”Eccellenza alla Terza Categoria. Si dovrebbe, quindi, giocare (il condizionale è d”obbligo in questi casi) solo in serie D, dove l”Imolese andrà in trasferta sul campo del Trestina per cercare di accorciare ulteriormente il distacco di 9 punti che la separano dalla capolista Rimini. Stessa situazione d”incertezza anche nel calcio femminile (serie B), con l”Imolese che giocherà in casa, nel recupero, contro la prima della classe San Bonifacio. Infine, nel futsal (serie A) Imola-Castello non potrà sbagliare, sabato 24 (ore 18) alla Cavina, contro Cisternino per cercare di allungare ulteriormente sulla zona play-out.

Sabato 24, nella pallavolo femminile (B2), la Clai Imola, dopo la netta vittoria casalinga contro Vignola, farà visita al Sarzana (ore 18.30), mentre nella pallamano (serie A), il Romagna inizierà la seconda fase del campionato, alla Cavina (ore 20), contro Tavernelle.

Chiudiamo con il l”atletica e, nello specifico, con il cross. Domenica 25, dalla mattina, al Parco delle Acque Minerali è in programma il Campionato regionale individuale Assoluto-Giovanile-Master. Saranno circa 50 gli atleti imolesi in gara su un migliaio di partecipanti e la manifestazione dovrebbe svolgersi con qualsiasi condizione atmosferica.

d.b.

Guida sportiva ai principali appuntamenti del fine settimana
Sport 23 Febbraio 2018

Calcio dilettantistico, alla fine vince il maltempo: tutto fermo dall'Eccellenza alla Terza Categoria

Questa mattina, a causa del perdurare del maltempo, la Federazione ha ufficializzato (qui il comunicato) la sospensione di tutte le gare, previste per il weekend, per i campionati di EccellenzaPromozione e Prima Categoria. Questo provvedimento si va ad aggiungere allo stop, annunciato ieri (leggi la news), dei gironi di Seconda e Terza Categoria, comitati di Bologna e Ravenna e, notizia di oggi, anche per quanto riguarda la delegazione di Ferrara, dove milita il Fly Sant”Antonio.

L”unica squadra che, al momento, dovrebbe scendere in campo è l”Imolese, in serie D. La squadra di Gadda, infatti, domani scenderà fino in Umbria per far visita al Trestina e, solo dopo la consueta ricognizione del campo da parte della terna arbitrale, si deciderà se far disputare o meno l”incontro previsto per le ore 14.30.

d.b.


Foto tratta dal profilo facebook della Lnd Emilia Romagna

Calcio dilettantistico,  alla fine vince il maltempo: tutto fermo dall'Eccellenza alla Terza Categoria

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast