Casalfiumanese

Sport 22 Dicembre 2020

Motociclismo, i segreti vincenti del 56enne Valter Bartolini

Una corporatura naturalmente predisposta ad inforcare una moto, da velocità o da cross non fa differenza, lunga chioma brizzolata e barba incolta a sigillargli il volto che spunta dalla tuta. Valter Bartolini sembra l’omaggio vivente al vintage orientato alla cultura motociclistica anni ’70. Ma le apparenze non devono ingannare, come sanno bene gli avversari (età media 30 anni), che lo guardano con un misto di ammirazione e rabbia, visto che da 3 stagioni prendono regolarmente paga nella classe 1000 Open del Trofeo Motoestate. E non solo da lui, che viaggia per le 57 primavere e che secondo il pensiero più ricorrente a quest’ora le corse dovrebbe guardarle in tivù sprofondato sul divano e con le pantofole ai piedi.

Ora il tuo palmares conta 12 campionati vinti dal 1979 ad oggi fra velocità e cross. Qual è il tuo segreto?

«La buona capacità reattiva. Ormai testa e fisico sono rodati e per mantenermi così svolgo i programmi di allenamento che mi prepara Vanni Pedrini (vice allenatore della Nazionale di italiana di futsal, ndr) che abita a Dozza. E per quanto riguarda l’alimentazione, mi affido il nutrizio- nista Alessandro Magnani, farmacista di Fontanelice. I lanci col paracadute? Ne ho fatto uno solo quest’anno. Ho verificato che lanciarmi mi aiuta a migliorare la concentrazione, ma anche la convinzione e la decisione nei sorpassi». (a.d.p.)

Ulteriori approfondimenti su «sabato sera» del 17 dicembre.

Nella foto: Valter Bartolini fra Cristian e Pietro Gianesin; a destra Mario il meccanico della Gpm

Motociclismo, i segreti vincenti del 56enne Valter Bartolini
Cronaca 22 Dicembre 2020

Nuovi orari per le aperture e le operazioni cimiteriali nel territorio di Casalfiumanese

Il Comune di Casalfiumanese ha deliberato che lo svolgimento delle operazioni cimiteriali (tumulazioni, inumazioni, estumulazioni, esumazioni, traslazioni, riordinamenti ecc.) in tutti i cimiteri comunali potranno essere effettuate esclusivamente dal lunedì al venerdì (8-12.30) e il martedì e giovedì anche dalle 14 alle 16. È consentita una deroga esclusivamente per i funerali provenienti da oltre 100 km di percorrenza.

Inoltre, nel 2021, l’apertura dei cimiteri comunali avverrà nei seguenti orari: dal 1 gennaio al 31 marzo (7-18), dal 1 aprile al 30 settembre (7-19) e dall’ 1 ottobre al 31 dicembre (7-18).

Per maggiori informazioni cliccate qui.

Nella foto: il cimitero di Casalfiumanese

Nuovi orari per le aperture e le operazioni cimiteriali nel territorio di Casalfiumanese
Cronaca 18 Dicembre 2020

Il Comune di Casalfiumanese acquista l’ex campo da motocross

Il motocross arrivò a Casalfiumanese sul finire degli anni ’50 e un paio di anni dopo nacque il crossodromo comunale, costruito nelle adiacenze del parco Manusardi, in parte su un terreno messo a disposizione da privati cittadini. In poco più di dieci anni la città cominciò a raccogliere i frutti di tale investimento tanto che il sassoleonese Romolo Masi si classificò secondo ai campionati italiani juniores (classe 250 cc.) nel 1971 e poi via via tutti gli altri fino ad Andrea Bartolini che conquistò il campionato mondiale nella classe regina (500 cc.) nel 1999.

Poi la chiusura anni fa per via dei rilevamenti da parte di Arpa che avevano decretato rumori oltrepassanti la soglia limite consentita. Fino ai giorni nostri, con l’Amministrazione comunale che ha deciso di acquistare il terreno. «Quest’area è un luogo da mantenere vivo per la nostra comunità. Da qui parte il percorso per riadattarla: da pista di moto cross a pista di ciclocross. In questo modo non solo sarebbe possibile non cancellare 40 anni di storia sportiva casalese ma si potrebbero creare nuove opportunità per l’economia, il turismo e per i giovani e appassionati del tema nel paese» commenta l’assessore allo Sport Filippo Vega. «Un percorso che inizia e che speriamo in pochi anni ci permetta di riaprire i cancelli. Assieme agli uffici stiamo lavorando per costruire una proposta che veda come pilastro fondante la creazione di uno spazio: inclusivo, sicuro e sostenibile. Non vogliamo però perdere di vista la resilienza e l’incredibile dinamismo di un territorio che a gran voce chiede nuovamente di riappropriarsi di una peculiarità, da qui l’impulso di ripartire da un luogo che l’ha reso grande nel mondo. Il lavoro per traguardare questa sfida è tanto, ma è tempo di tornare a correre» – conclude la sindaca Beatrice Poli. (da.be.)

Nella foto: la consegna delle chiavi alla presenza della sindaca Beatrice Poli e di Caterina Bassi 

Il Comune di Casalfiumanese acquista l’ex campo da motocross
Cronaca 26 Novembre 2020

A Casalfiumanese è nato uno spazio in ricordo di Danilo Poggiali

A quattro anni dalla sua morte, a Casalfiumanese è nato uno spazio in ricordo di Danilo Poggiali, il giovane operaio rimasto schiacciato dai rulli di una pressa alla Italmicro di Borgo Tossignano il 21 novembre 2016. «È un angolo in cui il forte valore simbolico di un albero ci ricorda il senso delle radici profonde ma di nuove foglie da veder nascere» dice la sindaca, Beatrice Poli.

L’intervento è stato possibile grazie alla sinergia tra Pro loco, Comune e le associazioni Imola Autismo e Federica Negri. (r.cr.)

Nella foto: la sindaca Beatrice Poli nello spazio dedicato a Danilo Poggiali

A Casalfiumanese è nato uno spazio in ricordo di Danilo Poggiali
Sport 3 Novembre 2020

Mountain bike downhill, la crescita del 17enne Filippo Rossi

I Mondiali di ciclismo a Imola hanno acceso i riflettori sulle due ruote «a pedali», come si dice spesso parlando della bicicletta. Ma ci sono anche discipline «non pedalate», e anche in queste il nostro territorio sa esprimere eccellenze a livello internazionale. E nella settimana in cui la Formula 1 torna all’autodromo Enzo e Dino Ferrari, non c’è esempio migliore del downhill, che molti definiscono la «Formula 1 delle ruote grasse» per la sua caratteristica di gara cronometrata in discesa, molto spettacolare, su percorsi disegnati con salti, paraboliche e passaggi tecnici, in cui non è richiesta una parte pedalata come per Cross Country o Enduro.

Dalle nostre parti chi sa eccellere in questa disciplina è Filippo Rossi, 17 anni compiuti da poche settimane. Imolese, vive a Casalfiumanese con la famiglia ed è riuscito a togliersi qualche bella soddisfazione anche nel 2020: al primo anno tra gli Juniores, in una stagione chiaramente condizionata dal Covid, Filippo è riuscito a mettersi in evidenza a livello internazionale in diverse occasioni. (ma.ma.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 29 ottobre.

Nella foto: il 17enne Filippo Rossi in una gara di downhill

Mountain bike downhill, la crescita del 17enne Filippo Rossi
Cronaca 30 Ottobre 2020

Nuovo look per il gazebo di Villa Manusardi

Sono ormai conclusi i lavori di sistemazione del gazebo di Villa Manusardi, a Casalfiumanese, grazie alla sinergia tra l’associazione Auser di Casalfiumanese, l’associazione Imola Roller e l’artista Giangiacomo Pallotti. «Una piccola manutenzione che restituisce al paese uno spazio libero che in un momento di forte restrizione come questo rappresenta un punto di incontro per tanti ragazzi del nostro Comune – commenta il vicesindaco Marino Angioli -. A loro mi raccomando di usarlo nel miglior modo possibile, curandolo e preservandolo al meglio. Ci auguriamo di non trovare più bottiglie, mozziconi e altro, come è avvenuto nei mesi passati, ma piuttosto che questa nuova veste possa aiutarli nel comprendere la fortuna che hanno nel vivere in un paese in cui tanti volontari hanno a cuore i beni d’interesse dimostrando quotidianamente la loro sensibilità e attenzione attraverso un impegno concreto».

Ringraziamenti arrivati anche dalla sindaca Beatrice Poli. «Grazie oltre a tutti i volontari, che da sempre accompagnano la nostra Comunità verso la bellezza degli spazi condivisi, anche all’artista Giangiacomo Pallotti che senza indugi si è affiancato alla nostra realtà mettendo gratuitamente la sua arte a favore di Casalfiumanese. Questo piccolo gesto ha per noi un forte valore simbolico che rappresenta la bellezza di scoprire scorci artistici nel nostro vivere quotidiano. Ringraziamo Giangiacomo quindi per aver regalato la propria arte alla Comunità Casalese. Vi invitiamo tutti a scoprire nel Parco Manusardi la bellezza della sua opera». (da.be.)

Nella foto: il gazebo di Villa Manusardi

Nuovo look per il gazebo di Villa Manusardi
Cronaca 24 Ottobre 2020

Auto e moto prendono fuoco dopo uno scontro sulla Montanara

Incidente stradale oggi, intorno alle ore 14.45, sulla Montanara in località Carseggio, nel comune di Casalfiumanese. A scontrarsi, per cause ancora da accertare, una moto e un’auto.

Dall’urto si è poi sviluppato un incendio. Sul posto due squadre dei vigili del fuoco, con un’autobotte in supporto, che hanno spento le fiamme e messo in sicurezza la vettura alimentata a GPL. Ferito il motociclista che è stato trasportato dai sanitari del 118 al pronto soccorso ma, a quanto trapela, se la caverà con ferite lievi. Presente anche la polizia locale per regolare il traffico. (da.be.)

Foto dell’incidente concessa dai vigili del fuoco

Auto e moto prendono fuoco dopo uno scontro sulla Montanara
Cronaca 16 Ottobre 2020

Alla «Collodi» di Casalfiumanese attivato il servizio di pre-scuola

A partire da lunedì 19 ottobre alla scuola Primaria «C.Collodi» sarà attivo il servizio di pre-scuola gestito dalla cooperativa Seacoop. «Un servizio importante a sostegno delle famiglie in questo anno così particolare. Dopo un’attenta valutazione degli spazi, delle modalità di organizzazione e dei potenziali iscritti, finalmente siamo pronti per attivare il servizio – commenta la sindaca Beatrice Poli -. Il servizio sarà erogato dalle ore 7,30 alle ore 8,30. Il lunedì presso la mensa scolastica, il martedì, mercoledì, giovedì e venerdì presso la palestra comunale. Questa diversa articolazione ci consente di garantire allo stesso tempo le ore di educazione fisica a tutti i ragazzi della scuola secondaria di primo grado e le ore di pre-scuola, senza che le due attività abbiano interferenza».

Per l’iscrizione è possibile trovare la modulistica sul sito del Comune di Casalfiumanese. (da.be.)

Alla «Collodi» di Casalfiumanese attivato il servizio di pre-scuola
Sport 15 Ottobre 2020

Motociclismo, un altro titolo per Valter Bartolini. E' la terza volta nella classe 1000 Open del «Mes»

L’ultima tappa del Trofeo Motoestate al Tazio Nuvolari di Cervesina ha consegnato a Valter Bartolini il terzo titolo nella classe 1000 Open. Dopo le affermazioni del 2017 e del 2019, il 56enne pilota di Casalfiumanese ha riportato in alto i colori del Team Gpm.

In terra pavese Bartolini ha fatto il ragioniere, amministrando il buon margine di vantaggio in classifica sul lotto avversario per archiviare la pratica già in gara-1. Condizioni meteo difficili, pista umida e un Andrea Maestri (pilota di casa) incontenibile. Christian Brugnone infila sul rettilineo Bartolini, a cui basta un terzo posto a rischio zero per centrare il bersaglio grosso. Valida soltanto ai fini statistici la gara-2 pomeridiana: Maestri, Brugnone e Boccelli sul podio. Bartolini chiude sesto dopo un dritto. «Sono felice di essermi riconfermato a 56 anni in una categoria difficile come la 1000 Open del Mes – racconta -. Dedico il successo alla mia squadra, alla mia famiglia e agli sponsor».

Nella foto: Valter Bartolini

Motociclismo, un altro titolo per Valter Bartolini. E' la terza volta nella classe 1000 Open del «Mes»
Cronaca 10 Ottobre 2020

Colpito da un palo di cemento mentre lavora nel campo, grave 75enne

Grave incidente nella serata di giovedì 8 ottobre a Casalfiumanese. Un pensionato di 75 anni stava lavorando nella sua vigna in via Croara quando, per cause ancora da accertare, è stato colpito da un palo di cemento.

Secondo la ricostruzione di carabinieri, l’anziano si trovava in compagnia del figlio nel terreno agricolo per estirpare alcuni pali di cemento presenti. Quest’ultimo era alla guida del trattore quando, proprio durante le operazioni di rimozione, il palo si è sgretolato ed ha colpito il padre che si trovava a pochi passi.

Sul posto i sanitari del 118 che hanno provveduto a trasportare d’urgenza il ferito in elisoccorso al Maggiore di Bologna. Le sue condizioni sarebbero gravi. (da.be.)

Foto concessa dai carabinieri

Colpito da un palo di cemento mentre lavora nel campo, grave 75enne

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast