Dozza

Cultura e Spettacoli 7 Febbraio 2021

Torna l’assaggio di vini all’Enoteca regionale nella Rocca di Dozza, oggi il primo appuntamento

Con l’Emilia Romagna tornata in «zona gialla», riprendono anche le attività dell’Enoteca regionale alla Rocca di Dozza. Quattro sono le domeniche con i banchi d’assaggio tematici programmate per il mese di febbraio.

Dalle 14.30 alle 17.50, accompagnati da un qualificato sommelier, sarà possibile degustare l’autoctono della zona collinare di Faenza, il Centesimino (oggi 7 febbraio), l’altro autoctono della «bassa» ravennate (il Bursôn) il 14, quindi il Merlot il 21 febbraio e il Cabernet Sauvignon il 28.

Il costo della degustazione di tre vini è di 6 euro; si possono assaggiare a richiesta salumi e formaggi (3 euro).

Per informazioni: tel. 0542 367741, info@enotecaemiliaromagna.it

  

Torna l’assaggio di vini all’Enoteca regionale nella Rocca di Dozza, oggi il primo appuntamento
Cronaca 6 Febbraio 2021

Toscanella, l'area dell'ex Cedir acquistata dal titolare del Lem Superstore, presto i lavori di bonifica

L’area dell’ex Cedir sarà finalmente bonificata e riqualificata, una notizia, questa, che Toscanella attendeva da anni. A inizio dicembre l’intero comparto, 39 mila metri quadri su cui sorge lo stabilimento, da anni in disuso, delle ex Ceramiche di Romagna (acquisite lo scorso novembre dal gruppo ceramico Italcer), è stato acquistato dall”imprenditore dozzese Giancarlo Coralupi, amministratore unico del Lem Superstore (da non confondere con il Lem Carni). «Lo scorso 11 dicembre siamo arrivati alla conclusione di una trattativa che si è protratta per quattro anni – conferma il nuovo proprietario, senza però citare l’importo dell’investimento -. Partiremo subito con la bonifica ambientale».

Per andare incontro ai nuovi proprietari, l”Amministrazione comunale ha spostato il termine per l”esecuzione dei lavori di bonifica dal 30 gennaio al 30 luglio. «In tanti ci chiedono se e quando ci sposteremo – prosegue Coralupi -. In realtà, il supermercato va bene anche dove siamo ora (all”ex Piro Piro, Ndr). Adesso per noi la cosa più importante è bonificare l’area. Siamo una azienda del territorio, che ha a cuore il territorio e che investe qui. La questione ambientale ci interessa in quanto anche noi – conclude – siamo abitanti della zona». (lo.mi.)

Approfondimenti sulla storia imprenditoriale della famiglia Coralupi e il commento del sindaco Luca Albertazzi su «sabato sera» del 4 febbraio.

Nella foto: veduta aerea dello stabilimento dell”ex Cedir a Toscanella (Isolapress)

Toscanella, l'area dell'ex Cedir acquistata dal titolare del Lem Superstore, presto i lavori di bonifica
Cronaca 30 Gennaio 2021

A Dozza presentato in Consiglio comunale il bilancio di previsione 2021

Nella seduta del Consiglio Comunale di ieri, venerdì 29 gennaio, è stato presentato il bilancio di previsione 2021 del Comune di Dozza. Bilancio che risente della crisi pandemica in corso, a causa delle difficoltà di ordine sanitario, sociale ed economico che gravano anche sulle realtà locali, che devono concorrere in maniera sinergica con le istituzioni statali alla definizione di strategie adatte a migliorare la vita sociale e a riequilibrare il sistema economico. 

In questo ambito, un punto rilevante del bilancio è il consolidamento delle politiche già avviate negli scorsi anni, lasciando invariate per tutto il triennio 2021-2023 le tariffe e le aliquote previste. «La sfida che abbiamo davanti ci richiama alla nostra responsabilità pubblica – commenta il sindaco Luca Albertazzi – di produrre cambiamenti significativi in ogni ambito di azione. Il lavoro svolto e le iniziative avviate negli anni passati costituiscono un ottimo punto di partenza e riteniamo che il tanto auspicato cambiamento fosse già stato avviato nella nostra comunità prima dell’arrivo dell’attuale crisi. Siamo convinti che il rilancio degli investimenti pubblici, la rinnovata attenzione alle politiche ambientali e turistiche, la valorizzazione dei talenti e delle capacità inespresse a favore della collettività favoriranno la ripresa economica e culturale. Il nostro bilancio è improntato su questi punti chiave». 

Foto scattata da Simonetta Ragazzini e tratta dalla pagina Facebook ufficiale del Comune di Dozza; sotto la relazione del bilancio

A Dozza presentato in Consiglio comunale il bilancio di previsione 2021
Cultura e Spettacoli 12 Gennaio 2021

La città di Dozza e il Centro Studi Tolkeniani viaggiano con Trenitalia fino a… Washington

Nella rivista di Trenitalia “La Freccia” del mese di gennaio è stato pubblicato un articolo su luoghi e borghi dell’italia considerati come gallerie d’arte all’aperto e tra questi è citata anche Dozza, con il Muro Dipinto, la manifestazione FantastiKa, il Centro Studi Tolkieniani “La Tana del Drago”. L’articolo propone diverse foto del paese e del muro dipinto. La rivista viene distribuita nelle frecce di Trenitalia, con una notevole tiratura e la possibilità di raggiungere quindi un ampio pubblico. 

Altro punto di forza nella promozione del paese il recente riconoscimento a livello internazionale del Centro Studi Tolkieniani “La Tana del Drago” di Dozza. Nei giorni scorsi infatti il Centro studi è citato in un articolo pubblicato dallo Smithsonian Magazine, il mensile del museo omonimo che si trova a Washington, a pochi passi dalla Casa Bianca. L’articolo di questa rivista statunitense è una forma di riconoscimento ufficiale del centro studi, perché vengono citate tutte le istituzioni no-profit più prestigiose del mondo, che hanno un fine culturale sotto l’egida della Tolkien Society inglese. «Siamo molto soddisfatti – commenta il sindaco di Dozza Luca Albertazzi – di questi ulteriori riconoscimenti del nostro paese come importante meta turistica e culturale. L’essere inseriti in riviste come queste è un ulteriore punto di forza per la promozione di Dozza. Questi importanti risultati dimostrano la bontà del lavoro che finora abbiamo svolto e ci spronano a continuare su questa strada, importante anche per il rilancio delle attività presenti nel centro storico seppur in un periodo di grande crisi come quello che stiamo attualmente vivendo». (da.be.) 

 Foto tratta dalla pagina Facebook del Comune di Dozza

La città di Dozza e il Centro Studi Tolkeniani viaggiano con Trenitalia fino a… Washington
Cronaca 11 Gennaio 2021

Anziana bloccata sulla porta da tre malviventi che poi le svaligiano la casa

Incubo per una settantenne dozzese che, intorno alle 18 di venerdì 8 gennaio, si è trovata di fronte tre malviventi proprio sull’uscio della sua abitazione in via Ferraruola.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, la donna sola in casa è stata fermata sulla porta da tre individui con il volto coperto che l’hanno prima costretta con la forza a rientrare nella sua abitazione per poi svaligiargliela e portare via un migliaio di euro in contanti e alcuni oggetti di valore. Una volta fuggiti, la donna ha lanciato l’allarme.

I carabinieri giunti sul posto hanno constatato che l’anziana fortunatamente, a parte lo choc, non presentava ferite e per questo non si è reso necessario l’intervento dei sanitari del 118. I militari hanno così avviato le indagini per rapina in abitazione contro ignoti. (da.be.)

Foto d’archivio

Anziana bloccata sulla porta da tre malviventi che poi le svaligiano la casa
Cronaca 4 Gennaio 2021

Crolla il muro di una casa abbandonata, grave 15enne

Un grave incidente è avvenuto, intorno alle 16, di ieri in via Bagnarola a Toscanella di Dozza.

Un 15enne stava esplorando per gioco, insieme ad altri tre coetanei, l’interno di un rudere abbandonato quando un muro è crollato all’improvviso, schiacciandolo. Il gruppo di ragazzi, nonostante la «zona rossa» e le restrizioni, avevano, infatti, deciso di andare a perlustrare l’edificio che si trovava poco lontano all’abitazione di uno dei ragazzi.

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, i sanitari del 118 che hanno trasportato il giovane in elisoccorso al Maggiore di Bologna dove risulta ricoverato in gravi condizioni. Illesi invece gli altri ragazzi. Presenti anche i carabinieri che hanno avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Nel frattempo, l’intera area è stata posto sotto sequestro dalla Procura. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): il rudere abbondato in via Bagnarola a Toscanella

Crolla il muro di una casa abbandonata, grave 15enne
Cronaca 29 Dicembre 2020

Coronavirus, troppi giovani in piazza Libertà a Toscanella: il sindaco Albertazzi firma un’ordinanza anti assembramento

Il sindaco di Dozza Albertazzi, a seguito di diverse segnalazioni pervenute riguardo ad assembramenti di giovani in piazza Libertà a Toscanella ed in particolare nelle aree pertinenziali al Centro Comunale Polivalente (scalinate, ballatoi, parti comuni interne ecc.) con comportamenti non rispettosi delle disposizioni emanate per contenere l”emergenza sanitaria in atto, oggi ha deciso di adottare un’apposita ordinanza che prevede il divieto di stazionamento e assembramento nelle suddette aree.

Restano consentiti, nel rigoroso rispetto delle disposizioni vigenti in materia di prevenzione del contagio da Covid-19, l’accesso ai servizi pubblici e alle attività commerciali nonchè lo svolgimento del mercato settimanale. La violazione delle disposizioni comporta una sanzione amministrativa da 400 a 1.000 euro. (da.be.)

Nella foto: piazza Libertà a Toscanella

Coronavirus, troppi giovani in piazza Libertà a Toscanella: il sindaco Albertazzi firma un’ordinanza anti assembramento
Cronaca 23 Dicembre 2020

Il dottor Enzo Veronese va in pensione, il saluto dell’Amministrazione comunale di Dozza

Ieri, l’Amministrazione comunale di Dozza ha salutato il dottor Enzo Veronese che, dopo oltre trent’anni di attività come medico di base a Dozza e Toscanella, andrà prossimamente in pensione.

Il sindaco Luca Albertazzi ed il vicesindaco Giuseppe Moscatello hanno consegnato al dottor Veronese un piccolo omaggio in segno di stima e di ringraziamento per il lodevole lavoro svolto a favore di tutta la comunità, per la sua grande professionalità e le spiccate doti di umanità che ha sempre dimostrato in tanti anni di servizio.

Nella foto: da sinistra il sindaco di Dozza Luca Albertazzi, il dottor Enzo Veronese ed il vicesindaco Giuseppe Moscatello 

Il dottor Enzo Veronese va in pensione, il saluto dell’Amministrazione comunale di Dozza
Cronaca 19 Dicembre 2020

Artigianato e… galline al mercatino di Natale del Centro «La Tartaruga»

Il Centro occupazione «La Tartaruga» aprirà le sue porte oggi, sabato 19 dicembre, per uno straordinario mercatino di Natale. Un evento all’aperto che ovviamente seguirà tutti i protocolli anti Covid previsti.

Dalle ore 14 alle ore 16, infatti, si potrà visitare il Centro, in via Capitolo 2 a Toscanella di Dozza, per acquistare l”oggettistica artigianale creata dalle ragazze e dai ragazzi de «La Tartaruga« e per fare un saluto alle galline del Pollaio Sociale. Il merchandising sarà disponibile nel mercatino. (da.be.)

Artigianato e… galline al mercatino di Natale del Centro «La Tartaruga»
Cronaca 16 Dicembre 2020

«Geko» aiuta i carabinieri in un’operazione antidroga, denunciati due giovani spacciatori

Due giovani sono stati denunciati dai carabinieriper detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E’ successo ieri mattina a Imola, durante una perquisizione domiciliare che i militari hanno eseguito a casa di tre persone, due maggiorenni e un minorenne, i cui nomi erano emersi durante un’indagine nata sui profili social di alcuni soggetti e finalizzata a smantellare il traffico di droga lungo la via Emilia.

Coadiuvati da «Geko», un pastore belga Malinois di cinque anni, appartenente al Nucleo Cinofili di Bologna, i carabinieri hanno fatto irruzione nell’appartamento di tre ragazzi, trovando 160 grammi di marijuana e due piante di cannabis che uno dei due maggiorenni custodiva nell’appartamento, nove piante di cannabis e una serra artigianale costruita per la coltivazione domestica degli arbusti che il minorenne si era allestito in casa. La perquisizione domiciliare a carico del terzo soggetto non ha consentito di trovare alcuna sostanza stupefacente.

La droga è stata sequestrata e affidata ai carabinieri del laboratorio analisi sostanze stupefacenti di Bologna. (da.be.)

Foto concessa dai carabinieri

«Geko» aiuta i carabinieri in un’operazione antidroga, denunciati due giovani spacciatori

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast