Imola

Economia 10 Settembre 2021

La moto elettrica Lacama di Tazzari in onda su Tg1 Motori

Un pezzo di Imola in onda oggi su Tg1 Motori. Protagonista la moto elettrica Lacama (diminutivo di La Camaleontica) dell’azienda Tazzari che, oltre ad essere a emissioni zero, ha la peculiarità di poter essere personalizzata grazie alla tecnologia della stampa 3D, che consente di dare agli elementi superiori della carrozzeria infinite combinazioni di colore e design. La moto sarà immessa sul mercato a gennaio 2022.

Per saperne di più sulla Lacama di Tazzari date un’occhiata a «sabato sera» del 28 gennaio. 

Nella foto: la moto elettrica Lacama

La moto elettrica Lacama di Tazzari in onda su Tg1 Motori
Cronaca 10 Settembre 2021

Il Comune di Imola vuole intitolare uno spazio pubblico alle vittime del Covid e agli eroi della sanità

Nella seduta di ieri, giovedì 9 settembre, il Consiglio comunale di Imola ha approvato all’unanimità la mozione proposta a firma del presidente del Consiglio comunale, del vicepresidente e di tutti i Capigruppo, con cui si impegna l”Amministrazione ad intitolare uno spazio pubblico «alle vittime del Covid-19 e agli eroi della Sanità». Ad oggi sono 189 le vittime del Covid-19 nella nostra città e 342 nell’intero territorio dell’Ausl di Imola, che comprende i dieci Comuni del circondario.

Il presidente Roberto Visani, il vicepresidente Nicola Vacchi, che è anche capogruppo di Fratelli d”Italia, ed i capigruppo Francesca Degli Esposti (Pd), Daniele Marchetti (Lega), Alan Manara (Imola Corre), Filippo Samachini (Imola Coraggiosa), Marinella Vella (Civica Cappello), Ezio Roi (M5S) hanno firmato la mozione dove lasciano emergere in modo corale che «è un dovere civile, dinanzi ai lutti causati dalla pandemia e alla generosità dimostrata da chi ha assistito le persone malate, individuare uno spazio pubblico in cui la memoria sia condivisa e tramandata alle generazioni future, riteniamo questo il momento storico giusto per dimostrare la nostra vicinanza alle famiglie e all’intera comunità attraverso il ricordo e la commemorazione». (r.cr.)

Nella foto: il Comune di Imola

Il Comune di Imola vuole intitolare uno spazio pubblico alle vittime del Covid e agli eroi della sanità
Sport 9 Settembre 2021

Inaugurazione Via del Gesso, si parte a mezzogiorno con una camminata dalla stazione di Imola

Domani, venerdì 10 settembre, in occasione del «taglio del nastro» della nuova via nella Vena del Gesso, un trekking di 70 km che unisce Imola e Faenza, si terrà un cammino inaugurale con partenza alle ore 12 dalla stazione ferroviaria di Imola. (r.s.)

La Via del Gesso parte dalla stazione dei treni di Imola, percorre la città fino a Borgo Tossignano sulla ciclovia del Santerno, raggiunge il parco della Vena del Gesso, per arrivare poi a Brisighella e da qui discendere fino a Faenza e terminare alla stazione ferroviaria della città manfreda. in sintesi: 70 km di sviluppo lineare, 2.570 m. di dislivello positivo e 2600 m. negativo, 3 tappe escursionistiche (o più a seconda delle vostre scelte), 24,5 ore come tempo totale di percorrenza (tempo medio del medio camminatore, escluse le soste e pause).

Per ulteriori informazioni

Inaugurazione Via del Gesso, si parte a mezzogiorno con una camminata dalla stazione di Imola
Sport 9 Settembre 2021

«Trofeo McDonald’s Imola», in campo al palaRuggi Paola Egonu e le altre azzurre campionesse d’Europa

Andrà in scena nel weekend del 25-26 settembre al palaRuggi il «Trofeo McDonald’s Imola», quadrangolare di pallavolo femminile riservato alle squadre di serie A ed organizzato da Diffusione Sport.

Quattro, come detto, le formazioni partecipanti, ovvero Conegliano, squadra campione d’Italia e d’Europa in carica, Scandicci, Firenze e Monza. Se per le prime due si tratta dell’esordio nella manifestazione, non si può dire lo stesso per le altre che avevano già preso parte all’evento nel 2019.

Il format prevede le semifinali sabato 25 settembre: alle 16.30 Scandicci contro Monza ed a seguire Conegliano se la vedrà con Firenze. Finali la domenica, con quella per il 3° posto alle 16 prima della finalissima. 

Al palaRuggi scenderanno quindi in campo alcune delle campionesse azzurre fresche vincitrici dell’Europeo come Paola Egonu, Miriam Sylla, Monica De Gennaro, Anna Danesi ed Elena Pietrini, nata a Imola e figlia dell’ex giocatore dell’Andrea Costa Alberto, oltre che ad altre interessanti giocatrici da tutto il mondo.

La manifestazione sarà visibile anche in streaming sui social di Diffusione Sport e di Radio Bruno. (f.a.l.)

Nella foto (dalla pagina Facebook di Conegliano): Paola Egonu

«Trofeo McDonald’s Imola», in campo al palaRuggi Paola Egonu e le altre azzurre campionesse d’Europa
Cultura e Spettacoli 9 Settembre 2021

In arrivo a Imola il weekend del RestArt Urban Festival

Da lunedì scorso sono iniziati i preparativi della 9° edizione del Restart Urban Festival, ma il via ufficiale è previsto per le ore 15 di domani, venerdì 10 settembre. Fino a domenica 12 le attività, aperte al pubblico, si concentreranno intorno al «cantiere artistico» della scuola Luigi Orsini in Pedagna.

Si tratta del primo festival artistico nazionale a scegliere un luogo simbolico come una scuola elementare dopo il Covid-19.Il progetto artistico che illustra le fasi geologiche del nostro pianeta, sperimentando il muralismo contemporaneo, sarà occasione di risveglio culturale e di domande. In queste tre giornate di street art si potrà gustare anche street food, musica, mostre, installazioni artistiche, mercatini e sport. 

L’accesso alla manifestazione è consentito, per i maggiori di 12 anni, solo attraverso il green pass. L’evento sarà ad ingresso gratuito e rivolto ad un pubblico di qualsiasi età.

I parcheggi dedicati dall’evento si trovano in corrispondenza degli ingressi alla scuola Orsini presso via Vivaldi e via Puccini. Per l”ottavo anno consecutivo il main-sponsor della manifestazione sarà Avis Imola. Orari: venerdì dalle 15 all’1:30; sabato dalle 18 all’1:30 e domenica dalle 10 alle 22.(r.c.)

In arrivo a Imola il weekend del RestArt Urban Festival
Cultura e Spettacoli 8 Settembre 2021

La cantautrice imolese Milena Mingotti al talent «The coach» con l’ex Amici Agata Reale

C’è anche la cantautrice Milena Mingotti tra i concorrenti del talent musicale «The coach», presentato dall’ex ballerina di Amici Agata Reale ed in onda dal 6 settembre su 7 Gold (dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 19.30). 

Nella prima puntata Milena, già finalista in una delle passate edizioni di «Gocce di musica» si è esibita al pianoforte e l’esito positivo della prova le ha permesso di avanzare nella gara. «Porto sempre i miei brani» ha commentato la giovane cantautrice imolese che tutta estate ha registrato le puntate del talent. (r.c.)

Nella foto: Milena Mingotti

La cantautrice imolese Milena Mingotti al talent «The coach» con l’ex Amici Agata Reale
Cultura e Spettacoli 8 Settembre 2021

«NoDimora» e «Vecchi Draghi» alla conquista del Sanremo Rock

NoDimora e Vecchi Draghi per conquistare Sanremo. Non ancora il Festival di Amadeus, ma quello Rock & Trend, manifestazione giunta alla 34a edizione e riservata a nuovi gruppi musicali. Da lunedì 6 settembre il via alle esibizioni, con le finali in corso questa settimana (sabato 11 la finalissima) dove i due gruppi imolesi sono in gara nelle due categorie (rock e trend, come dice il titolo della kermesse).

Gli aggiornamenti sulla gara sul sito sabatosera.it e sulla nostra app sabato sera notizie.

Le interviste su «sabato sera» del 9 settembre.

Nella foto: Erik Addis, voce dei NoDimora

«NoDimora» e «Vecchi Draghi» alla conquista del Sanremo Rock
Sport 8 Settembre 2021

Danza, il 18enne imolese Davide Gentilini: «Ho il ritmo nelle vene, già ballavo a nove anni»

C’è un nuovo Roberto Bolle sotto l’orologio, un erede di Baryshnikov cullato dai rombi dell’autodromo, per farla breve, un 18enne di Imola che spopola a livello nazionale nella danza. Davide Gentilini agli ultimi campionati italiani Assoluti Fids di Rimini ha trionfato in ben 5 discipline diverse: solisti danza classica, solisti danza contemporanea, passi a due danza contemporanea, piccolo gruppo danza classica e gruppo danza classica over. Un percorso, dagli inizi fino ai brillanti traguardi appena raggiunti, frutto di un costante lavoro di squadra con i suoi compagni della scuola di ballo Dance Studio di Faenza, ai quali è molto legato, e all’insegnante Luna Ronchi. «È stata una soddisfazione enorme – spiega Gentilini, parlando dei brillanti risultati raggiunti a Rimini -. Il premio di tanti sforzi, che mi fa dire che la danza sarà il percorso e il sogno della mia vita. Sono una persona molto concreta e quando mi metto in testa un traguardo lo voglio raggiungere, anche nella vita al di fuori della danza». (f.a.l.)

L’intervista su «sabato sera» del 2 settembre.

Nella foto: il 18enne imolese Davide Gentilini, 5 titoli italiani nella danza, in 5 discipline diverse

Danza, il 18enne imolese Davide Gentilini: «Ho il ritmo nelle vene, già ballavo a nove anni»
Cronaca 7 Settembre 2021

«Imola in Musica», il sindaco Panieri: «Ottima edizione, voluta per segnare la ripartenza»

Iniziata domenica 29 agosto, con il concerto all’alba a parco Tozzoni, si è conclusa domenica sera la 25^ edizione di «Imola in Musica», organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune. Con i suoi più di cento appuntamenti tra mostre, spettacoli e concerti, per una settimana ha animato il centro storico, ma non solo, di Imola offrendo un cartellone eterogeneo di eventi. «Quella che si è appena conclusa è stata un’ottima edizione di Imola in Musica, fortemente voluta dall’Amministrazione comunale per segnare la ripartenza, dopo mesi di restrizioni causa la pandemia. Alla fine, anche il periodo che abbiamo dovuto scegliere, al posto del tradizionale inizio di giugno, è risultato positivo» ha commentato il sindaco Marco Panieri.

«E’ stata un”edizione difficile ma anche entusiasmante – ha ammesso Giacomo Gambi, assessore alla Cultura e Politiche giovanili -. Imola in Musica è per sua natura una manifestazione dinamica con un pubblico itinerante. E” un festival, se si vuole, atipico nel panorama nazionale. Quindi è stato compiuto un grande sforzo a livello organizzativo, da parte di tutti, per allestire la manifestazione, senza snaturarla. Non meno importante, questa edizione è stata la venticinquesima. Un traguardo importante, che andava celebrato con un calendario speciale. I riscontri del pubblico ci dicono che anche in questo caso sono state fatte le scelte giuste».

«Abbiamo alzato il tiro rispetto alle edizioni precedenti, potenziando il livello delle proposte e facendo crescere il Festival a livello di contenuti. Abbiamo anche aggiunto un luogo in più: lo splendido spazio del Verziere delle Monache nei pressi della Rocca Sforzesca» ha concluso Luca Rebeggiani, responsabile Servizio Teatri e Attività musicali, che ha artisticamente e operativamente organizzato l’evento. (r.s.)

Nella foto (Isolapress): il pubblico in piazza Matteotti domenica durante il concerto degli Extraliscio  

«Imola in Musica», il sindaco Panieri: «Ottima edizione, voluta per segnare la ripartenza»
Cronaca 7 Settembre 2021

Consegnati all’Ausl di Imola giocattoli, libri e materiale didattico raccolti durante la Festa degli acquisti

Si è tenuta ieri pomeriggio, lunedì 6 settembre, la cerimonia di consegna al Servizio di  Neuropsichiatria Infanzia e Adolescenza e al reparto di Pediatria e Nido dei doni raccolti in occasione della «Festa degli acquisti-Imola Ri-fiorisce» che si è svolta il 28 agosto scorso, con protagonisti i commercianti e gli artigiani del centro storico.

Tra le tante iniziative organizzate, anche «Facciamoli sorridere insieme», una raccolta benefica di giochi, libri, fumetti, album quaderni e colori destinati ai due servizi sanitari che si prendono cura dei bambini, promossa ed organizzata dall’Amministrazione comunale e dagli operatori economici del centro storico e realizzata grazie alla generosità degli imolesi che hanno acquistato il materiale nelle cartolibrerie aderenti.  

Tanti i cittadini che hanno raccolto l’invito a questo gesto di solidarietà, ed il Comune di Imola, che si è fatto carico della raccolta di quanto donato, sono stati consegnati una decina di giochi di società, 52 libri per bambini e tanto altro materiale didattico e di cancelleria (quaderni, colori, penne, astucci, ecc ecc). La donazione è stata consegnata direttamente alle direttrici e alle coordinatrici delle unità operative di Pediatria, Laura Serra ed Elena Teci, e di Neuropsichiatria, Elisabetta Zucchini e Giulia Suzzi, dal sindaco Marco Panieri, dall’assessore Pierangelo Raffini e dalla consigliera comunale Anna Pia De Veredicis, proponente la mozione che ha dato avvio all’iniziativa benefica. Presente anche il direttore generale dell’Ausl di Imola, Andrea Rossi. (r.cr.)

Nella foto: la consegna dei giocattoli, libri e materiale didattico all’Ausl di Imola

  

Consegnati all’Ausl di Imola giocattoli, libri e materiale didattico raccolti durante la Festa degli acquisti

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast